Rafinha non tornerà in nerazzurro: Spalletti “punta” tutto su Nainggolan

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui

Rafinha – (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images scelta da SuperNews)

Tra L’Inter e Rafinha sembra essere calato definitivamente il gelo, visto e considerato che la società nerazzurra non ha più alcuna intenzione di riscattare il brasiliano dal Barcellona. Da un lato i 38 milioni che l’Inter avrebbe dovuto versare ai catalani per il riscatto, dall’altro il tentennamento di Luciano Spalletti, che non è rimasto estasiato dalle prestazioni del brasiliano in nerazzurro. In tutto ciò non bisogna dimenticare che nei prossimi giorni a Milano arriverà Nainggolan, l’Inter investirà circa 24 milioni e questo dimostra come per Rafinha non ci sia più spazio.

Nainggolan è uno dei pallini di Spalletti dai tempi in cui lo ha allenato a Roma, tra i due c’è un feeling speciale e il mister toscano ha preferito puntare sul suo “pupillo”, piuttosto che riavere in rosa il Rafinha. Eppure il brasiliano in nerazzurro ha fatto più che bene, da gennaio a maggio 17 presenze per lui, con due reti all’attivo. Se guardiamo le reti messe a segno sembra un fallimento la sua esperienza ad Appiano Gentile, invece, non bisogna dimenticare che Rafinha è un trequartista e che è stato fondamentale nelle ultime gare della squadra nerazzurra.

Leggi anche:  Lazio Yazici, il turco del Lille che fece tripletta al Milan piace molto a Tare

Tra fair play finanziario e scelte dell’allenatore l’Inter ha deciso di puntare forte su Nainggolan, di certo Rafinha non l’avrà presa bene questa bocciatura, ma si sa che il calcio è questo, c’è chi va e c’è chi viene. Il paradosso è che in questo mercato estivo sia Rafinha che il fratello Thiago Alcantara si preparano ad essere protagonisti, l’ex nerazzurro è ambito da Everton e Tottenham, il buon Thiago invece potrebbe fare ritorno a Barcellona, senza dimenticare che la Juventus potrebbe pensare a lui per puntellare il centrocampo.

  •   
  •  
  •  
  •