Roma-Florenzi, ancora niente accordo per il rinnovo. Inter pronta all’assalto: le ultime

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Con Florenzi stiamo provando a fare un rinnovo, ma non è facile perché è un giocatore fortissimo, fino ad oggi non abbiamo trovato un accordo. L’idea condivisa con l’allenatore è che rimanga qui“, parole e musica di Monchi, direttore sportivo della Roma, che durante la presentazione di Javier Pastore ha risposto così a chi gli chiedeva quale fosse la situazione relativa al terzino destro giallorosso. La trattativa Roma-Florenzi per il rinnovo del contratto in scadenza nel 2019, al momento è in stand-by: il club capitolino offre circa 3 milioni a stagione più bonus, il numero 24 ne vorrebbe 4, bonus compresi. Niente accordo e Inter alla finestra, pronta all’assalto per il classe ’91. Ma andiamo con ordine: sabato è previsto un incontro a Trigoria tra Monchi ed Alessandro Lucci, agente del calciatore, per cercare di trovare un’intesa che al momento appare tutt’altro che scontata. Come detto, per ora la distanza  tra domanda ed offerta sembrerebbe incolmabile e le dichiarazioni del direttore sportivo giallorosso lasciano intendere proprio questo. Non c’è pessimismo ma nemmeno ottimismo: il rischio che non si possa raggiungere l’accordo è alta. Florenzi, romano e romanista, sta bene in giallorosso e sa che con il probabile addio di Daniele De Rossi al termine della stagione diventerebbe automaticamente il capitano. Per questo motivo vorrebbe un ingaggio da top player, cosa che il club giallorosso non sembra disposto a concedergli. Proprio per questo, secondo Sport Mediaset, sul calciatore starebbe per piombare l’Inter, pronta a strappare un altro calciatore alla Roma dopo Radja Nainggolan.

Florenzi piace e pure parecchio a Luciano Spalletti che lo ha allenato nell’anno e mezzo in giallorosso. Nonostante il doppio grave infortunio capitato al numero 24, il tecnico di Certaldo non ha mai nascosto di apprezzare le sue doti e l’importanza tattica. L’Inter va a caccia di un terzino destro: piacciono Zappacosta e Aleix Vidal, ma è ovvio che se ci fossero margini di trattativa per portare Florenzi a Milano, Ausilio e lo stesso Spalletti non esiterebbero un attimo a virare su quest’ultimo. Come detto il contratto di Florenzi con la Roma scade il prossimo anno e dunque i giallorossi potrebbero accontentarsi di un’offerta intorno ai 25 milioni di euro. Cifra che, sempre secondo l’emittente satellitare, il club nerazzurro sarebbe disposto a spendere. Tutto passerà dal summit in programma tra tre giorni a Trigoria: in caso di mancato accordo, con ogni probabilità Florenzi sarà messo sul mercato. In quel caso il club giallorosso dovrebbe mettersi alla ricerca di un terzino destro da affiancare a Rick Karsdorp, che tornerà in campo di fatto dopo dieci mesi dalla sua prima e unica apparizione con la maglia della Roma. L’Inter, intanto, prova a trovare l’accordo per Politano: i nerazzurri sembrano disposti a spingersi fino a 20 milioni più i giovani Merola e Zappa, il Sassuolo chiede 30, possibile che si possa chiudere a metà strada. Nel caso Politano dovesse diventare nerazzurro, difficilmente la Roma potrebbe chiudere per Berardi. L’ad neroverde Carnevali è stato chiaro: “Se vendiamo uno, l’altro resta“. Dopo l’affare Nainggolan-Santon-Zaniolo, Roma e Inter continuano a incrociarsi sul mercato.

  •   
  •  
  •  
  •