Calciomercato Inter, Ausilio al lavoro per un grande colpo. Il prescelto è Angel Di Maria

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui
REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - DECEMBER 23: Sportif Director of FC Internazionale Milano Piero Ausilio looks on prior to the serie A match between US Sassuolo and FC Internazionale at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on December 23, 2017 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

In casa Inter il mercato in entrata non è ancora finito, anzi, il ds Ausilio è al lavoro per regalare a Spalletti un calciatore di primissimo livello. La società nerazzurra punta forte su Angel Di Maria del Psg, un calciatore in grado di fare la differenza e incantare con la sua classe. Al Psg ha trovato poco spazio nella passata stagione, l’arrivo di Neymar lo ha messo praticamente tra le riserve e la sua stagione è stata all’insegna delle tante esclusioni. Di Maria cerca il rilancio e l’Inter può essere il posto giusto per ritrovare continuità, i nerazzurri possono giocare la carta Zanetti per cercare di convincere l’ala argentina a trasferirsi in Italia.

Il costo del cartellino si aggira intorno ai 35 milioni e Ausilio ha già in mente un piano ben preciso per completare il grande colpo. La prima mossa è la probabile cessione di Antonio Candreva, la dirigenza dell’Inter punta ad incassare 20 milioni dalla cessione dell’esterno azzurro. Anche in difesa bisognerà intervenire per colmare il buco lasciato dalla partenza di Cancelo, il nome caldo rimane quello di Vrsaljko dell’Atletico Madrid, una situazione che dovrebbe sbloccarsi dopo la fine dei Mondiali di Russia. Ausilio è al lavoro per blindare Perisic e Brozovic, d’altronde, Spalletti è stato chiaro: ” Il progetto Inter passa proprio dalle conferme dei due calciatori, due elementi indispensabili per continuare a crescere sia in Italia che in Europa”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Tabellone calciomercato estivo Serie A 2021 LIVE: tutti gli acquisti e le cessioni delle venti squadre