Calciomercato Juventus: Mandzukic piace al Manchester United, Bentancur al Barcellona

Pubblicato il autore: Francesco Bergamaschi Segui
TURIN, ITALY - APRIL 15: Mario Mandzukic of Juventus in action during the serie A match between Juventus and UC Sampdoria at Allianz Stadium on April 15, 2018 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Mario Mandzukic – Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Non è la prima volta che il nome di Mario Mandzukic viene accostato al Manchester United ma ora, dopo le ottime prestazioni dell’ariete croato con la Nazionale nel Mondiale di Russia, qualcosa sembra muoversi nuovamente. La Juventus, se queste voci che arrivano dall’Inghilterra, in particolare dal quotidiano The Express, fossero confermate, dovrebbe stare attenta ed iniziare a cautelarsi.

José Mourinho, infatti, secondo questo tabloid considererebbe l’attaccante in forza ai bianconeri come un’alternativa di grandissima qualità e quantità a Romelu Lukaku, un altro elemento che in questo mondiale si sta mettendo in luce a suon di gol (4 in tutto) ed ottime prestazioni.

La Vecchia Sign0ra, però, da parte sua non vorrebbe lasciare partire l’ex giocatore del Bayern Monaco, che quest’anno ha ricoperto il ruolo di trequartista o di attaccante esterno: Massimiliano Allegri, infatti, nella nuova stagione avrebbe pronto per lui un “ritorno alle origini”, ossia un posizionamento da punta centrale da vice-Higuain, anche se il futuro del Pipita è ancora tutto da scrivere.

Leggi anche:  Juventus, Pirlo: "Andiamo a chiudere il discorso qualificazione"

La duttilità tattica e la sua propensione al sacrificio sono due dei motivi per i quali la società di Corso Galileo Ferraris non vuole nella maniera più assoluta privarsi di un giocatore del genere, nonostante negli ultimi anni, dal punto di vista realizzativo, non sia stato particolarmente prolifico (10 gol nell’ultima annata alla Juve tra campionato e coppa). Le sue reti, però, sono state pesanti e con la sua Croazia, negli ottavi contro la Danimarca, lo ha dimostrato ancora una volta.

L’offerte dei Red Devils per Mandzukic, dunque, potrebbe arrivare nelle prossime settimane, ma Marotta, come accade ormai da parecchi anni a questa parte, la rispedirà al mittente, a meno che non sia proprio il giocatore a richiedere la cessione al club.

Bentancur-Barcellona: la clausola che spaventa la Juve

Le eccellenti prestazioni di Rodrigo Bentancur al Mondiale con la maglia dell’Uruguay hanno aumentato le pretendenti per il centrocampista classe ’97 della Juventus. L’ultimo nome caldo, secondo Don Balon, riporta Mediagol.it, sarebbe quello del Barcellona. I blaugrana, oltre a Miralem Pjanic, vorrebbero tentare di portare in Catalogna anche il talentuoso mediano che quest’anno, nonostante le poche presenze in bianconero, ha dimostrato di possedere un enorme talento.

Leggi anche:  Fabio Capello: "Questa sera ho visto una Juve mediocre. Arthur non ha visione di gioco"

Al momento si tratta soltanto di qualche rumor, tuttavia il Barça avrebbe messo nel mirino questo giocatore e nelle prossime settimane potrebbe effettuare più di qualche semplice sondaggio, magari sfruttando Luis Suarez, suo connazionale, che potrebbe spingerlo a trasferirsi nella Liga Spagnola.

Resta da capire quale potrebbe essere ad oggi il valore reale di mercato di Bentancur, ma quel che è certo è che attualmente il suo cartellino vale molto di più dei 9,5 milioni di euro spesi per acquistarlo circa un anno fa. Il ragazzo, però, era già stato opzionato nel 2015 all’interno dell’affare che ha riportato Carlitos Tevez in Argentina: i bianconeri hanno esercitato il diritto all’acquisto, però, soltanto 12 mesi fa.

Anche se al momento una sua cessione non è nei piani dei bianconeri, la paura di Marotta e Paratici risiede nella clausola che garantirà, in caso di una sua futura cessione, il 50% dell’incasso a favore del Boca Juniors. I dirigenti bianconeri, seconco quanto riporta Calciomercato.com, starebbero lavorando per l’eliminazione di questo nodo legale, così da potersi garantire l’intero incasso di una sua futura cessione, in modo tale da poter monetizzare tutto al massimo.

  •   
  •  
  •  
  •