Calciomercato Juventus: se parte Rugani, pronto Godin per blindare la difesa

Pubblicato il autore: Matteo Frizzerin Segui
ROME, ITALY - MAY 09: ROME, ITALY - MAY 09 : Juventus players celebrate with the trophy after winning the TIM Cup Final between Juventus and AC Milan at Stadio Olimpico on May 9, 2018 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Con l’arrivo di Cristiano Ronaldo, la Juventus si è affermata come regina del mercato estivo. Paratici e Marotta che, oltre al fuoriclasse portoghese, hanno messo a segno altri colpi importanti, soprattutto considerando il rapporto spesa-qualità del giocatore acquistato, fanno capire che il mercato bianconero è tutt’altro che finito. Cristiano Ronaldo potrebbe essere soltanto la scintilla per accendere un mercato ancora tutto da definire. Oltre alle cessioni, che sembrano sempre più necessarie viste le spese fin qui fatte, i campioni d’Italia puntelleranno ancora la rosa di mister Allegri. Cancelo, Perin, Emre Can, Spinazzola, Caldara e, soprattutto, Ronaldo non fermeranno il lavoro della dirigenza juventina. Anzi, l’effetto CR7 sta portando a delle conseguenze non previste.

L’arrivo del 5 volte Pallone d’Oro sta facendo cambiare i piani di numerosi calciatori, juventini e non. Marchisio, messo un po’ da parte da Allegri in queste due ultime stagioni, sembrava quasi sicuro di lasciare Torino per approdare al Monaco. Negli ultimi giorni, dopo aver riflettuto sul proprio futuro, il Principino ha cambiato idea: troppo forte la voglia di allenarsi e di giocare con Cristiano, tanto da convincerlo a rimanere.
Non sembra essere cambiata, invece, l’idea di Gonzalo Higuain di lasciare la Juventus per ritrovare il suo ex allenatore ai tempi del Napoli, ora al Chelsea, Maurizio Sarri. Assieme a lui, la cui cessione è necessaria soprattutto per un fattore economico, potrebbe partire anche il giovane difensore centrale Daniele Rugani. Da tempo si parla di un forte interessamento da parte dei Blues per il calciatore, anche lui ex giocatore di Sarri (ai tempi di Empoli) e di 40 milioni di euro di offerta a cui la Juve difficilmente rinuncerebbe. La partenza di Rugani libererebbe un posto tra i centrali difensivi, permettendo alla Juventus di spingere forte su una bandiera dell’Atletico Madrid, l’uruguayano Diego Godin.

Il capitano dell’Uruguay si è confermato come uno dei centrali difensivi più forti al Mondo al Mondiale russo. I Colchoneros non vorrebbero privarsi del giocatore, bandiera del club, il cui contratto è in scadenza tra una stagione: per questo lavorano su una proposta di rinnovo che toglierebbe la clausola rescissoria di 20 milioni di euro che la Juventus sarebbe disposta a pagare volentieri per assicurarsi le prestazioni del giocatore. Le intenzioni del difensore non sono ancora chiare e si attendono gli sviluppi da una serie di incastri che legano l’imminente offerta del Chelsea per Higuain e Rugani, il pagamento della clausola rescissoria di 20 milioni da parte della Juventus per Godin e, soprattutto, la volontà del calciatore.

Le possibilità di vedere assieme due difensori di grande esperienza come Chiellini e Godin sicuramente spaventerà gli attaccanti delle squadre che la Juventus potrebbe affrontare. Due giocatori carichi di carisma, rudi e fortissimi in marcatura. Due tra i migliori difensore centrali in circolazione che, assieme a due terzini come Cancelo e Alex Sandro andrebberro a comporre una delle difese più forti in circolazione. Solidi dietro e ricchi di qualità davanti, a partire da Ronaldo e Dybala, passando per la capacità di saltare l’uomo di Douglas Costa, Cuadrado e Bernardeschi, arrivando alla forza fisica e alla tenacia di Mario Mandzukic. Una Juventus davvero stellare per provare ad inseguire il sogno, sfuggito per vent’anni, chiamato Champions League.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: