Calciomercato Lazio: il sogno si chiama Arjen Robben

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Foto originale Getty Images © selezionata da SuperNews

In queste ultime ore in casa Lazio l’obiettivo principale è quello di trovare il prima possibile il sostituto di Felipe Anderson accasatosi in Premier League al West Ham.
Dei tanti nomi circolati in questi giorni, ce ne è uno che sta venendo fuori prepotentemente ed è quello di Arjen Robben esterno offensivo olandese classe’84 del Bayern Monaco.

Sarebbe un acquisto perfetto per il tecnico Simone Inzaghi perchè l’olandese, sebbene non sia più in tenera età, è ancora uno dei giocatori più forti d’Europa per forza, fantasia ed esperienza.

Nella primavera scorsa l’olandese, a cui scadeva il contratto il 30 giugno 2018, ha rinnovato di un anno (4,5 milioni) e il club biancoceleste sta valutando con attenzione se ci possono essere veramente le possibilità per questo colpo che ricorda un pò quello di Miroslav Klose acquistato nel 2011 a 33 anni.

Leggi anche:  Zaniolo, il gestaccio ai tifosi della Lazio: ecco cosa rischia

Robben, nonostante il rinnovo, ha già detto che si ridurrebbe una parte dell’ingaggio e il club tedesco per il suo cartellino chiede non più di 13 milioni; mentre l’entourage del calciatore ha già fatto sapere che sarebbero disposti ad annullare il contratto stipulato tre mesi fa con il Bayern Monaco, ma ne vogliono uno nuovo di due anni con un opzione per il terzo.
L’unico dubbio che permane nel club capitolino sono i tanti infortuni capitati al giocatore negli ultimi anni e soprattutto in questa stagione appena terminata dove l’olandese tra malanni vari ha saltato ben 17 partite stagionali finendo la stagione anzitempo quando il 25 aprile scorso nella semifinale di andata di Champions League contro il Real Madrid è dovuto uscire per un problema muscolare.

Leggi anche:  Zaniolo, il gestaccio ai tifosi della Lazio: ecco cosa rischia

Questo acquisto potrebbe avere per il club biancoceleste grande risalto mediatico e farebbe scoppiare un grande entusiasmo tra i tifosi; vedremo nei prossimi giorni se ci sarà la tanto attesa fumata bianca.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: