Calciomercato Roma, Monchi tenta il colpo Barella. Il Cagliari chiede 35 milioni

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui

Nicolò Barella – Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

La Roma vuole smaltire in fretta la delusione per il mancato arrivo di Malcom. Una situazione che ha creato polemiche nell’ambiente giallorosso, con Monchi e Pallotta che non hanno affatto gradito l’intromissione improvvisa del Barcellona. I giallorossi devono tuffarsi nuovamente sul mercato, per cercare una punta esterna da regalare ad Eusebio Di Francesco, visto e considerato che El Shaarawy nei prossimi giorni potrebbe lasciare la Capitale. Monchi non si limita alla ricerca di una punta, anzi, l’attenzione principale al momento è puntata sul centrocampo.

Gli arrivi di Cristante e Pastore non possono bastare per affrontare una stagione ricca di impegni, sia in Italia che in Europa. Di Francesco ha bisogno di forze fresche e la società capitolina ha scelto l’obiettivo primario per la mediana, vale a dire Nicolò Barella del Cagliari. Il calciatore sardo promette bene ed è pronto al grande salto. Al momento l’unico intoppo è il prezzo del cartellino e i 35 milioni richiesti dai sardi sembrano alquanto esagerati. Monchi fino ad ora si è spinto fino a 25 milioni e spera che Giulini abbassi le pretese per poter concludere questa operazione.

Leggi anche:  Torino Schone, un regista per Nicola: è duello tra il danese ex Genoa e Pulgar

La rosa della Roma finora è stata ringiovanita e la società giallorossa vuole continuare a percorrere la strada che porta ai giovani. Non bisogna dimenticare che Di Francesco ha a disposizione giovani del calibro di Kluivert Jr, Schick e Under, tre calciatori che nei prossimi anni potrebbero garantire quel salto di qualità necessario per puntare a grandi traguardi. Nella passata stagione la Roma ha raggiunto le semifinali di Champions e anche in Italia non ha per niente demeritato. Di Francesco è ambizioso e non vuole accontentarsi del terzo posto, d’altronde, solo la Juventus è superiore ai giallorossi sulla carta.

Nonostante le cessioni di Allison e Nainggolan la Roma ha lavorato molto bene sul mercato. L’impressione è che ci sia ancora spazio per due-tre colpi di livello, a partire dalla fascia destra, dove la presenza del solo Florenzi non può bastare per affrontare la prossima stagione. Nell’affare Nainggolan è approdato in giallorosso Davide Santon, un calciatore duttile, che può giocare sia a destra che a sinistra. Il problema è che a sinistra è chiuso da Kolarov e a destra da Florenzi, in tutto ciò non bisogna sottovalutare il fatto che negli ultimi anni ha giocato poco e deluso parecchio. La buona notizia è la conferma dei centrali titolari Manolas e Fazio.

Leggi anche:  Coppa Italia, dove vedere Roma-Spezia: diretta tv e streaming. Rai o Sky?

Il greco ha giurato amore eterno alla Roma e nelle ultime settimane è stato osannato dai tifosi giallorossi. Nel mondo del calcio spesso e volentieri assistiamo a cambi di casacca repentini e discutibili, in questo caso bisogna elogiare Manolas per l’amore dimostrato nei confronti della Roma e dei suoi tifosi. Da tenere d’occhio anche il giovane centrocampista Coric. Il giovane croato vuole imporsi in Serie A e da quanto si apprende pare abbia tutte le qualità per stupire gli addetti ai lavori. Staremo a vedere se Coric diventerà la nuova stella giallorossa. Intanto Monchi merita applausi per aver costruito una squadra giovane, un gruppo che nei prossimi anni potrebbe dare filo da torcere anche alla Juventus.

  •   
  •  
  •  
  •