Cavani Napoli, Europa Calcio rivela: “ADL annuncerà il Matador a giorni”

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
ROSTOV-ON-DON, RUSSIA - JUNE 20: Edinson Cavani of Uruguay reacts during the 2018 FIFA World Cup Russia group A match between Uruguay and Saudi Arabia at Rostov Arena on June 20, 2018 in Rostov-on-Don, Russia. (Photo by Clive Rose/Getty Images)

Edinson Cavani – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Ci siamo, o quasi: il portale Europa Calcio nelle ultime ore lancia un’importante indiscrezione di mercato in merito alla presunta trattativa Cavani-Napoli.
Secondo quanto raccolto da Europa Calcio, il presidente della società campana, Aurelio De Laurentiis, dovrebbe chiudere nei prossimi giorni per l’approdo del Matador all’ombra del Vesuvio. In particolare, sempre secondo la predetta testata giornalistica, il Real Madrid si sarebbe inserita nella trattativa, ma in realtà non sarebbe per niente interessato a Cavani. La dirigenza del club spagnolo infatti avrebbe operato una sorta di depistaggio, perché in realtà sarebbe fortemente interessato a Harry Kane.

In merito alla presunta trattativa Cavani-Napoli, tornano a parlare i giornalisti partenopei Enzo Bucchioni e Livio Varriale: le voci che circolano nelle ultime ore parlano di un forte interessamento del Real Madrid per il Matador, che avrebbe, secondo quanto riportato da As e Marca, strizzato l’occhio ai blancos.
Ma in Campania non si rassegnano e sperano che il presidente partenopeo Aurelio De Laurentiis centri un colpo alla CR7, portando all’ombra del Vesuvio una punta di spessore che possa rispondere al mercato da dieci e lode della Juventus.
Nella fattispecie Enzo Bucchioni ai microfoni di Radio CRC afferma quanto segue: “Per Cavani, il Napoli lavora sottotraccia però la necessità sono un terzino ed un portiere“. Più diretto invece Livio Varriale, il quale attraverso un messaggio postato sul profilo ufficiale Twitter ha ribadito: “Il Real Madrid non ha ancora presentato offerta per Cavani. Parenti di De Laurentiis sostengono che il Napoli ha preso Cavani. I giocatori non sanno del Matador al Napoli“.

In principio su Marca con la suggestiva ipotesi di mercato, poi venne As: l’ultima notizia è la conferma proveniente dal noto quotidiano spagnolo in merito alla presunta trattativa CavaniReal Madrid. Stavolta in Spagna fanno sul serio e il Matador, conteso anche dal Napoli del presidente Aurelio De Laurentiis (anche se non lo ammette!), sembra davvero propenso a dire di sì ai blancos.
È lo stesso Diario As a rincarare la dose: la compagine presieduta da Florentino Perez sarebbe davvero vicina a Cavani, a tal punto da risolvere qualsiasi problema sia in merito all’ingaggio che al cartellino. In particolare la dirigenza iberica avrebbe qualche difficoltà a garantire al Matador l’importo di 12 milioni di euro a stagione percepiti attualmente al Psg, eppure giostrando con i diritti di immagine percepiti dall’uruguaiano si potrebbe risolvere la questione agevolmente. Ma anche pagare la cifra monstre al club transalpino di poco vicina ai 100 milioni, stando alle ultime stime provenienti dalla vicina Francia.
D’altronde, riporta As, Cavani ha sempre desiderato vestire la maglia del Real Madrid, quale migliore occasione per farlo: quasi al tramonto della sua importante carriera, il Matador potrebbe decidere dunque di firmare con i blancos, tradendo, probabilmente, un presunto ritorno all’ombra del Vesuvio invocato dai tifosi partenopei che sognavano il colpo alla CR7 per rispondere alla Juventus piglia tutto fino alla scorsa stagione. E a queste condizioni, forse, anche per i prossimi anni.

Proprio ieri sera CulturePSG confermava l’interesse del Napoli per Edinson Cavani, specificando nell’articolo pubblicato sul proprio sito internet che era stata largamente superata la concorrenza del Chelsea, per il quale la dirigenza francese avrebbe rifiutato un’importante offerta, e del Real Madrid, con gli uomini di mercato spagnoli che avrebbero avuto contatti solamente con l’entourage del calciatore uruguaiano e non anche con la società transalpina.
Stamane il noto quotidiano iberico Marca ha rilanciato la suggestiva ipotesi di un interessamento deciso dei blancos per la punta di Salto: un’offerta sarebbe stata già presentata al club presieduto da Al-Khelaifi e che prevederebbe l’esborso di una somma vicina ai 60 milioni di euro (il minimo richiesto dalla società francese), con un ingaggio che non dovrebbe superare di molto quanto percepito da Cavani al Paris Saint-Germain.
Eppure, stando alle indiscrezioni che circolavano nei giorni scorsi, Al-Khelaifi avrebbe richiesto la cifra monstre di 90 milioni di euro per far partire il Matador: importo nei fatti smentito dai rumors di mercato che circolano già da questa mattina.
La sensazione è che neanche questa notizia di mercato sia poi così tanto veritiera, infatti le caratteristiche di Cavani potrebbero spingerlo altrove: il tecnico madrileno Julen Lopetegui sembra essere alla ricerca di un profilo di attaccante ben diverso da quanto offrirebbe il Matador. Seguiremo con interesse gli sviluppi di questa vicenda.

Il Napoli sarebbe la squadra favorita nella corsa ad Edinson Cavani: a lanciare la notizia clamorosa è CulturePSG, che afferma come il club transalpino avrebbe già respinto il tentativo del Chelsea di agguantare il Matador, nonché quello del Real Madrid che,.invece, avrebbe avuto contatti con l’entourage del calciatore uruguaiano, ma non con la società francese.
Per CulturePSG solamente il Napoli avrebbe presentato una congrua offerta da 16 milioni di euro lordi a stagione, 8 milioni netti per la precisione: Cavani avrebbe preferito la destinazione partenopea a causa anche dei noti motivi di natura familiare.
La decisione di accasarsi agli azzurri verrebbe esternata da Matador, secondo CulturePSG, al rientro dalle vacanze.

 

Leggi anche:  Tabellone Calciomercato Serie A, acquisti e cessioni: tutti i colpi della sessione invernale 2021

Il giornalista partenopeo Livio Varriale da suo profilo Twitter conferma le voci in merito alla presunta firma sul contratto già apposta da Edinson Cavani: l’intesa con il Napoli sarebbe stata raggiunta, secondo quanto riferisce Varriale, durante il soggiorno del Matador ad Agropoli.
Di seguito il testo riportato da Varriale:
Una voce mi ha detto che @dries_mertens14 ha organizzato una festa privatissima prima di lasciare @sscnapoli per i mondiali e che giorni @ECavaniOfficial abbia firmato già per @ADeLaurentiis … Manca poco al verdetto, così come si spera che Callejon firmi per il @acmilan“.

Sarà una nuova bufala, come ha ribadito più volte De Laurentiis, oppure c’è qualcosa di vero?

Leggi anche:  L'Udinese pesca in serie B. Piace Diaw del pordenone

La telenovela Cavani sembra davvero infinita: le ultime ore hanno confermato da un lato la netta chiusura da parte della società campana, ma dall’altra hanno svelato un clamoroso retroscena di mercato, con Mertens inserito a sorpresa nell’operazione da perfezionare lungo l’asse Napoli-Parigi.
La sensazione è che qualcosa di vero ci sia, la conferma la forniscono i diretti interessati: l’unico a parlare in questo invitante tam tam mediatico è solo il presidente partenopeo Aurelio De Laurentiis, che un giorno smentisce nettamente la trattativa e un altro giorno pure. Da Dimaro sono numerosi i segnali di chiusura nei confronti del Matador che, nel corso del tempo, perdono sempre più di intensità ed efficacia a beneficio di una importante fetta di tifoseria e addetti ai lavori che vede Cavani sempre più vicino al possibile ritorno con la maglia del Napoli.
Il Paris Saint-Germain tra l’altro nemmeno nega un interessamento da parte della società campana, gli stessi tifosi della compagine francese si sono inventati nelle ultime ore una vera e propria petizione online, con tanto di raccolta di firme per chiedere a Cavani di restare ancora un altro anno all’ombra della Tour Eiffel.

Sirene di mercato per Cavani: il Napoli aspetta, il Real Madrid ci prova

Mentre il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis studia le possibili mosse per chiudere al meglio questa sessione di calciomercato, mettendo sempre al centro la presunta volontà di fare a meno di un acquisto importante come quello di Edinson Cavani, dalla Spagna giungono segnali piuttosto preoccupanti per i colori azzurri: il neo tecnico del Real Madrid, Julen Lopetegui, avrebbe esplicitamente chiesto informazioni in merito al Matador, chiedendo alla stessa società di formulare un’offerta al club francese.
Il futuro di Cavani potrebbe paradossalmente essere lontano dall’Italia, destinazione particolarmente richiesta dal Matador, che potrebbe alla stregua, stando alle ultime indiscrezioni di mercato, accasarsi alla corte della compagine presieduta da Florentino Perez.
Ovviamente il Real Madrid potrebbe offrire quelle garanzie economiche e di visibilità che in realtà il Napoli non sarebbe in grado di fare: la filosofia vincente del club spagnolo potrebbe essere particolarmente gradita a Cavani, che sarebbe in grado di accasarsi alla società madrilena senza alcun patema d’animo.

Anche lo staff medico chiede Cavani: De Laurentiis accontentali!

Non solo i tifosi sperano in un clamoroso ritorno di Edinson Cavani all’ombra del Vesuvio, a chiedere esplicitamente l’approdo dell’attaccante nativo di Salto alla corte del tecnico Carlo Ancelotti è persino lo staff sanitario del Napoli: in particolare il medico sociale della società partenopea, dottor Alfonso De Nicola, ha parlato ai microfoni dell’emittente televisiva campana Canale 21:Quando faremo le visite mediche di Cavani? Non lo so – afferma ridendo -. Magari arrivasse a Napoli, il presidente non ci ha dato ancora quest’incarico“.
Le parole del dottor De Nicola confermano la tesi che anche in quel di Dimaro Folgarida, sede del ritiro del Napoli, non si attende altro che l’ufficialità del colpo Cavani che potrebbe essere paragonato senza alcun problema a quello ancor più importante e pomposo quale è stato quello che ha previsto l’approdo di Cristiano Ronaldo alla Juventus.
Il medico sociale del Napoli, inoltre, fa anche un report in merito ai calciatori lungodegenti: Ghoulam si sta riprendendo, il professore Mariani ci dirà i tempi dopo la visita di controllo. Quando ci sono interventi – aggiunge -, non siamo noi a decidere e lo stesso discorso vale anche Meret. Younes ha avuto un infortunio molto serio, sta recuperando bene. L’ho conosciuto bene: si tratta di un ragazzo molto serio“, conclude De Nicola.

  •   
  •  
  •  
  •