Mercato Milan: Alvaro Morata in rossonero ? Senza Mirabelli l’affare si complica

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Alvaro Morata – Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

Definito l’assetto societario del nuovo Milan targato Elliott, è tempo di proiettare le attenzioni sul mercato, soprattutto per quanto concerne le entrate. Il reparto su cui sono puntate le lenti di ingrandimento è quello d’attacco, considerando che Kalinic, André Silva e Bacca siano sull’uscio ed occorrerà reperire un profilo altisonante in grado di far battere i cuori dei tifosi rossoneri. Il nome in cima alla lista dei desideri è quello di Alvaro Morata.

L’attaccante spagnolo è legato contrattualmente con il Chelsea attraverso un accordo sino al prossimo 30 giugno 2022 ma con l’avvento di Maurizio Sarri sulla panchina dei Blues, le sue possibilità di giocare titolare sono scese drasticamente, a discapito, invece, di un Gonzalo Higuain accostato ripetutamente al club londinese. Morata, quindi, gradirebbe un ritorno in Italia, dopo le due stagioni vissute con addosso la maglia della Juventus dal 2014 al 2016. Oltre che per un rilancio professionale, il nostro Bel Paese sarebbe meta gradita anche per sua moglie Alice Campello, ora in attesa della nascita di due gemellini.

Un ostacolo, che però il Milan dovrà superare, è quello inerente l’ingaggio del calciatore, il quale al Chelsea percepisce ben 9 milioni di euro l’anno. Cifra alquanto spropositata per il club di via Aldo Rossi, che nel pieno rispetto del contenimento dei costi, potrà offrire all’attaccante spagnolo non più di 6 milioni a stagione. Invece, per quanto riguarda la trattativa tra i rossoneri e i Blues, la richiesta economica avanzata dalla società del magnate russo, Roman Abramovich, si attesta sui 60 milioni di euro.

Morata, come detto, sarebbe felice di tornare in Italia e di indossare la casacca del Milan, con lo scopo di diventare la punta di diamante nel progetto tattico di mister Gattuso. La sua voglia di riscatto è spasmodica, considerando che le ultime due stagioni trascorse tra le fila del Real Madrid e del Chelsea non siano state particolarmente esaltanti. Con i Blues solamente 15 le reti messe a segno tra Premier League e coppe, un bottino tutt’altro che ragguardevole, score che ha condizionato le scelte dell’allora c.t. della Spagna,Lopetegui, che decise di non convocarlo in vista del Mondiale russo, preferendogli Rodrigo del Valencia. Morata ora ha 25 anni ed è nel pieno della sua maturità calcistica.

Un’esperienza bis in serie A non gli dispiacerebbe e la volontà di accettare la proposta del Milan pare ci sia tutta. La sua voglia di rivincita è pari a quella della società e dell’intera squadra che proverà a migliorare il doppio sesto posto conseguito negli ultimi due campionati.  La pista Morata si fa sempre più calda e dalle parti della Milano rossonera si sfregano le mani, consapevoli di essere ad un passo dall’accaparrarsi le gesta di un attaccante famelico sotto porta.

Morata al Milan, senza Mirabelli l’affare si complica ?

Un affare quello di Morata al Milan che tuttavia potrebbe complicarsi con l’ormai prossimo addio del d.s. Mirabelli, colui che, di fatto, ha impostato e quasi portato a termine la trattativa con il calciatore e il Chelsea. Oggi, Mirabelli dovrebbe essere destituito dall’incarico dal nuovo presidente rossonero Scaroni. Sarà Leonardo a coordinare il mercato rossonero e il pupillo del nuovo dirigente milanista è un certo Gonzalo Higuain.

  •   
  •  
  •  
  •