Mercato Napoli: gli azzurri sulle tracce di Bardi e Ochoa

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Lavori in corso in casa Napoli. Il club azzurro, in attesa che giunga la fumata bianca per quanto concerne il terzino destro Santiago Arias e un eventuale nuovo innesto in avanti, con il profilo di Rodrigo in pole position, lavora per blindare la porta. Dopo l’infortunio occorso a Meret, a seguito della frattura al braccio sinistro che lo terrà fermo ai box per i prossimi due mesi, il direttore sportivo dei partenopei, Cristiano Giuntoli, è sulle tracce di un estremo difensore che possa sostituire il giovane portiere, classe 1997, senza farne rimpiangere l’assenza.

Il solo Karnezis rischia di non essere sufficiente per poter disputare ad alti livelli sia il campionato che la Champions League, così che i fari sono stati puntati su due elementi decisamente interessanti, ossia Francesco Bardi e il messicano Guillermo Ochoa. Bardi è stato tra i protagonisti, nell’ultima stagione, della promozione in A del Frosinone, ottenuta superando nella finale playoff il Palermo. Il portiere è stato riscattato dal club ciociaro, il quale però in vista del campionato di A farà affidamento su Marco Sportiello, prelevato dall’Atalanta.

Leggi anche:  Gomez-Siviglia, il saluto dell'Atalanta: "Sei anni emozionanti. Grazie Papu"

La carriera di Bardi pare essere quella di un’eterna promessa incompiuta. Cresciuto nelle giovanili dell’Inter, ha più volte disatteso le premesse tra Livorno, Chievo, Frosinone ed una breve esperienza all’estero tra le fila dell’Espanyol. Napoli potrebbe essere la piazza giusta per il definitivo lancio, quasi un’ultima spiaggia per chi a 26 anni è intenzionato a spiccare definitivamente il volo. Su Bardi, tra l’altro, è giunta conferma da parte del presidente De Laurentiis che non ha affatto smentito, durante un’intervista a Radio Kiss Kiss, la trattativa per portarlo all’ombra del Vesuvio.

Oltre a lui, però, il d.s. Giuntoli sta lavorando su un altro profilo, stavolta di respiro internazionale. Si tratta di Guillermo Ochoa, estremo difensore messicano di proprietà dello Standard Liegi e in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno 2019. Ochoa approdò in Europa nell’estate del 2011 ingaggiato dal club francese dell’Ajaccio, per poi girovagare tra Malaga, Granada e Standard Liegi. Della nazionale messicana è il portiere titolare ed ha all’attivo la partecipazione in due Mondiali, ossia in quello del 2014 e nell’ultimo disputato in Russia. Entrambi i portieri sono monitorati dallo staff dirigenziale azzurro e non è affatto da escludere che nei prossimi giorni possa esserci un’accelerata in tal senso, con Bardi leggermente favorito nel difendere i pali della porta azzurra, per lo meno in attesa del definitivo rientro in pianta stabile di Alex Meret.

  •   
  •  
  •  
  •