Mercato Parma, pazza idea Balotelli: ducali pronti a formulare un’offerta al Nizza

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui

PARMA, ITALY - OCTOBER 21: Emanuele Calaiò #9 of Parma Calcio celebrates after scoring the 2-1 goal during the Serie A match between Parma Calcio and Virtus Entella at Stadio Ennio Tardini on October 21, 2017 in Parma, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)
Digerito il -5 inflitto dal TFN (Tribunale Federale Nazionale) e in attesa del ricorso al CONI, il Parma si concentra sul mercato e sull’inizio del campionato. Il sogno dei tifosi e dell’intera città si chiama Mario Balotelli. La trattativa però è alquanto complicata: l’ostacolo principale è di natura economica. La società detentrice del cartellino il Nizza non sembra intenzionato ad accettare proposte sotto i 10 milioni, mentre il Parma ne offrirebbe solo la metà. L’altro ostacolo è l’ingaggio del calciatore che al momento è fuori portata delle casse emiliane. Ci sarebbe però la volontà di SuperMario di tornare in Italia e questo agevolerebbe un tantino la trattativa: c’è molto da lavorare ancora affinchè questo sogno possa diventare realtà. Per Balotelli sarebbe la piazza ideale per il suo rilancio se vuole rientrare nel giro della Nazionale e avere ancora la fiducia del ct Roberto Mancini.

Leggi anche:  Mercato Milan, i rossoneri cercano il vice Hernandez

Una matrimonio che si dovrà fare in tre. Fino al 18 agosto, data che decreterà la chiusura del calciomercato, c’è tempo. Anche gli affari al momento impossibili diventano possibili. Intanto oggi la squadra disputerà un’amichevole contro la Sampdoria a Trento per un assaggio di Serie A. Sarà anche una giornata di festa seppur in una partita amichevole sugli spalti, essendo le due tifoserie “gemellate”.

  •   
  •  
  •  
  •