Balotelli vuole lasciare il Nizza. Il Napoli può provarci in extremis

Pubblicato il autore: Luca DAgostino Segui
ST GALLEN, SWITZERLAND - MAY 28: Mario Balotelli of Italy celebrates with team-mates after scoring the opening goal during the International Friendly match between Saudi Arabia and Italy on May 28, 2018 in St Gallen, Switzerland. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Foto Getty Images© scelta da SuperNews


Balotelli vuole andar via dal Nizza
. Dopo due stagioni di tutto punto all’interno del club francese, SuperMario ha deciso che, oramai, è giunto il termine ultimo della sua permanenza in costa Azzurra. L’attaccante ex Inter e Milan vuole lasciare il Nizza, come avrebbe dichiarato il suo tecnico, Patrick Vieira. Tornare sui campi della Serie A. Molti club già sgomitano per portarselo a casa. Fra i tanti: Sassuolo, Marsiglia e Napoli.

Il Marsiglia sembra seriamente intenzionato a fare il possibile per portare all’intero dell’organico offensivo Balotelli che potrebbe essere la svolta per un attacco che funziona ma ha, probabilmente, bisogno di un supporto, e troverebbe la sua soluzione nel piede felpato del palermitano classe ’90. A 28 anni, certo, non fa più l’appeal di un tempo, ma è pur sempre un top player che fa gola. L’ipotesi Marsiglia non sembra essere così lontana dalla sfera del realizzabile, sebbene SuperMario abbia espresso preferenza per una meta italiana. Il campionato francese ha forse perso d’appeal per Balotelli, che ora auspica per il suo prossimo futuro un ritorno al passato, fra le sterpaglie tricolori e le porte peninsulari e il fascino dei dialetti variopinti. Sogna l’Italia. E l’Italia, anche, sogna lui.

Calciomercato, il Sassuolo su Balotelli

Il Sassuolo è un altro dei club rivelatisi ben disposti all’affare.
Trattenere Mario sarà molto complicato. Vuole partire e sarà necessario che il club faccia ciò che serve per lasciarlo andare” ha dichiarato Patrick Vieira, intervenuto ai microfoni di Canal Plus dopo la sconfitta di ieri col Reims. “Lasciarlo andare“. Due parole, e i tifosi del Sassuolo hanno cominciato a sperare. Resoconto della situazione: Politano è andato. C’è un buco in attacco. Come lo si riempie? SuperMario casca a pennello. Dopo l’acquisto di Kevin Prince Boateng, a completare una campagna acquisti di tutto punto occorrerebbe un colpaccio da lasciare a bocca aperta. Balotelli sarebbe la soluzione perfetta ad un cruccio tale. Per quanto il palermitano abbia, oramai, oggi, perso quell’aura di giovane promessa di cui ha goduto in un recente passato, un po’ di quell’ombra aurea aleggia ancora attorno alla sua figura e fa ancora molto appeal il nome del top player che condusse, assieme al Fantantonio Cassano, l’Italia di Cesare Prandelli all’infelice finale persa contro la Spagna nell’Europeo del 2012.

Balotelli Napoli, gli azzurri ci provano prima della fine del mercato ?

Il nome di Balotelli fa appeal anche agli azzurri del Napoli, che ora, soprattutto con l’avvento del nuovo tecnico, Carlo Ancelotti, cominciano a sentire di più la vicinanza con la punta del Nizza.
Il Napoli è alla ricerca di nuovi attaccanti, sebbene Milik e Mertens eseguano egregiamente il loro lavoro e diano la loro base di certezze. L’ipotesi Cavani sembra oramai sfumata, i tifosi azzurri hanno oramai perso le speranze di portarsi di nuovo a casa l’ex che salutarono malvolentieri qualche anno orsono, andato via in malo modo, senza neppure lasciare un biglietto. Cavani oramai, sembra soltanto un nome che riecheggia dal passato. Ora è SuperMario l’ultima tendenza. L’ex azzurro Santacroce a tal proposito ha dichiarato:”Sappi che la divisa del Napoli ti starebbe benissimo”.

E molti altri sono gli impulsi che provengono dalla tifoseria napoletana. Lo stesso Carlo Ancelotti ha più volte ribadito la sua fascinazione nei confronti di un giocatore della caratura di Balotelli, soprattutto quand’era al PSG e cercava un modo per mettere in moto le generose economie di cui disponeva il club. Ad oggi, l’agente del palermitano, Mino Raiola, ha proposto la sua stella al Napoli, ma pare che Aurelio De Laurentis non sia disposto a sostenere il budget annuale di SuperMario, che conta una cifra piuttosto alta per gli standard della dirigenza napoletana.

 

  •   
  •  
  •  
  •