Calciomercato Napoli, Criscitiello: “Gli azzurri hanno offerto 50 milioni per Belotti. C’è già l’accordo con il giocatore”

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui
TURIN, ITALY - DECEMBER 16: Andrea Belotti of Torino FC in action during the Serie A match between Torino FC and SSC Napoli at Stadio Olimpico di Torino on December 16, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Andrea Belotti – Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Il Napoli di Aurelio De Laurentiis è ancora alla ricerca di un attaccante di spessore. Nonostante la presenza di Milik e Mertens, infatti, la società partenopea sembrerebbe intenzionata a regalare ad Ancelotti una prima punta di livello internazionale. Durante questa sessione di calciomercato, infatti, sono stati accostati al Napoli calciatori del calibro di Benzema o Cavani. Purtroppo per i sostenitori azzurri, però, De Laurentiis ha da subito messo le cose in chiaro smentendo l’arrivo di entrambi, definendo il francese troppo “vecchio”, e il Matador un sogno irrealizzabile per via del suo alto ingaggio. Tuttavia, ieri sera, il direttore di SportItalia, Michele Criscitiello, ha riacceso le speranze dei tifosi napoletani lanciando una vera e propria bomba di mercato. Secondo Criscitiello, infatti, il Napoli sarebbe intenzionato ad acquistare l’attaccante del Torino, Andrea Belotti.

Leggi anche:  Tabellone Calciomercato Serie A, acquisti e cessioni: tutti i colpi della sessione invernale 2021

Queste le parole del direttore: “Passi in avanti molto importanti, il Napoli starebbe per fare un’offerta di circa 50 milioni per Andrea Belotti. È una trattativa che si potrebbe concretizzare tra il 12 e il 14 agosto. Cairo ne chiede 65 di milioni per cederlo, ma la trattativa in questo momento sta subendo un’accelerata importante. Belotti avrebbe dato già l’ok per il trasferimento al Napoli dove giocherebbe la Champions. L’attaccante non ha il procuratore, la trattativa la stanno gestendo commercialisti di fiducia vicini al calciatore. L’accordo col suo entourage c’è: cinque milioni di contratto a 3,5 mln a stagione. Ora ballano 5-10 mln tra le due società. Arriveranno molte smentite. Parliamo di una possibile operazione, useremo sempre il condizionale, sapete come va il mercato. Intanto il Torino è pronto a cautelarsi con Zaza. L’affare Belotti si farà? Non ve lo so dire, ma penso Cairo dovrà “accontentarsi” di 60 milioni e non dei 65 che chiede. Ripetiamo, ci saranno mille smentite, ma dato che Belotti ha l’accordo con Napoli a cifre importanti, allora se il Torino rifiuta l’offerta del Napoli dovrà proporgli un corposo rinnovo”.

Come anticipato dallo stesso Criscitiello, le smentite non sono tardate ad arrivare. Il primo a definire la notizia non fondata è stato proprio il ds del Torino, Petrachi, che, ospite a SportItalia, ha dichiarato: “La tv è l’anima del commercio, sparare le notizie fa audience, ma certamente non posso che smentire questa notizia, assolutamente fasulla, mi dispiace per te (Criscitiello). Con Giuntoli ho un ottimo rapporto, mi aveva chiamato per Sirigu, mi aveva chiesto se perdesse tempo a chiederlo e gli dissi di sì. Se il Napoli fosse interessato a Belotti mi chiamerebbe, ma ad oggi non c’è nulla di vero. Ovviamente il mercato è strano e può succedere di tutto, ma ribadisco: Belotti non mi ha chiamato e non credo che qualcuno possa chiamare direttamente un mio giocatore, sarebbe poco corretto.”

Infine sulla valutazione di Belotti, Petrachi ha affermato: “Fare una valutazione non è corretto, ma credo che nel momento in cui arrivano delle richieste è il mercato che fa il prezzo. Se c’è una squadra o tre, è normale che uno voglia capire l’appeal che il proprio giocatore ha. E’ difficile dire se Belotti valga X o Y. Cairo è imprenditore, se deve vendere decide lui il prezzo, è il suo lavoro. Io posso dire chi c’è da comprare, ma quando c’è da vendere la sua parola è sempre l’ultima.”

  •   
  •  
  •  
  •