Formazione Inter: ecco come cambia l’11 tipo con Luka Modric

Pubblicato il autore: Angelo D'Amico Segui

Luka Modric – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

L’Inter sta cercando un rinforzo a centrocampo, ovviamente per affiancare il croato Marcelo Brozovic. Nelle scorse settimane si è in più occasioni parlato dell’arrivo di un ex juventino, ovvero Arturo Vidal. In realtà l’affare sembra essere ormai prossimo all’ufficialità, con i nerazzurri che verseranno nelle tasche del cileno 4 milioni di euro a stagione, un netto taglio da parte del calciatore rispetto all’ultima stagione con la maglia del Bayer Monaco, considerato che il suo ingaggio era di 7 milioni di euro a stagione. La notizia che sta circolando con maggiore insistenza è quella che parla della decisione del club tedesco di rinnovare il contratto di Vidal di almeno un anno, ma mandandolo poi in prestito con diritto di riscatto ai nerazzurri: un affare complessivo di circa 20 milioni di euro.
Inter: nuove pedine per Luciano Spalletti

Leggi anche:  Nedved: "Ronaldo resta con noi, presto parleremo con Dybala"

Con Vidal e Nainggolan in rosa, l’Inter sarà indubbiamente una squadra aggressiva, decisamente di più rispetto allo scorso anno. L’arrivo del cileno potrebbe però non essere l’ultimo colpo dei nerazzurri, che nelle ultime ore sembrano voler sferrare l’attacco decisivo per portare a Milano un calciatore del Real Madrid, Luka Modric, recentemente incoronato come miglior calciatore del Mondiale in Russia, con la formazione della Croazia.

L’Inter avrebbe già avviato i contatti con l’entourage di Luka Modric, spinti dal benestare alla chiusura della trattativa indicato dallo stesso calciatore croato. Il vice-campione del Mondo approderebbe volentieri a Milano, nonostante pare che debba ridursi di non poco l’ingaggio. I nerazzurri offrono infatti 8 milioni di euro a stagione per 4 anni, ma non finisce qui. L’altro ostacolo sembra essere quello del costo del cartellino del calciatore, che sarebbe la risposta all’acquisto della Juventus di Cristiano Ronaldo, che ha completato una formazione già stellare.

Leggi anche:  Tabellone calciomercato estivo Serie A 2021 LIVE: tutti gli acquisti e le cessioni delle venti squadre

Se il Real Madrid si decidesse a cedere il croato, non lo farebbe per una cifra inferiore inferiore agli ottanta milioni di euro. Indubbiamente non si tratta di una somma facile da raggiungere per i nerazzurri, che devono liberarsi almeno dalla formazione di Joao Mario. A favore dell’Inter dovrebbe esserci la volontà del calciatore, che a Madrid sembra non starci più volentieri, motivo per il quale Florentino Perez potrebbe decidere, a malincuore, di lasciarlo partire.

Cosa cambierebbe la formazione con l’arrivo di Modric all’Inter

L’arrivo di Modric è indubbiamente un’ipotesi suggestiva per la tifoseria, visto che il croato è in lizza per ottenere il pallone d’oro. Con Modric e Vidal insieme si aprirebbero diversi scenari di formazione, anche se i due ricoprono – seppur con caratteristiche diverse – lo stesso ruolo. Vidal potrebbe prendere il posto di Gagliardini o Vicino nei due a centrocampo davanti la difesa, con Madrid che andrebbe ad occupare il posto in un 3-5-2. In questo caso a farne le spese sarebbe Asamoah, che si ritroverebbe relegato in panchina. Riassumendo, potremmo avere un 3-4-1-2 con i seguenti uomini: Handanovic/ Skriniar, De Vrij, Miranda/ Vrsaljko, Nainggolan, Vidal, Perisic/ Modric/ Icardi. L’alternativa sarebbe una formazione con 4 difensori ( Vrsaljko, Skriniar, De Vrij, Asamoah) con Perisic e Modric davanti la difesa, con Modric, Nainggolan e Perisic a supporto di Icardi. Ovviamente si tratta di possibili decisioni da parte di Luciano Spalletti, che con più uomini, a stagione in corso, potrebbe variare sia il modulo che gli undici in campo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: