Marchisio, futuro al Monaco. La moglie attacca la Juventus:”Meglio rimpianti che sopportati”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
TURIN, ITALY - OCTOBER 25: Claudio Marchisio of Juventus in action during the Serie A match between Juventus and Spal on October 25, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Claudio Marchisio – Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Marchisio, un addio con qualche polemica. Lui ha dichiarato tutto il suo amore alla Juventus e alla maglia bianconera, anche nell’amaro giorno dell’addio. La moglie è stata meno conciliante. La separazione tra Claudio Marchisio e la Juventus non è stata proprio indolore. “Nel calcio e nel cinema meglio essere rimpianti che sopportati”. Roberta Sinopoli, moglie di Marchisio, interviene con tono polemico su Instagram nei confronti della Juventus. La donna, che ha ripreso le parole dell’attore Michele Placido in un’intervista a Tuttosport dopo l’addio del Principino alla maglia bianconera. Già in passato era stata molto critica, in particolare nei confronti di Massimiliano Allegri.La tolleranza arriva fino alla linea del rispetto reciproco, passando quella si trasforma”, si leggeva in una story pubblicata sul suo profilo dalla stessa Roberta lo scorso febbraio. Intanto il futuro di Marchisio è sempre più francese. Secondo quanto riportato da Sport Mediaset il Monaco sarebbe a un passo dal mettere sotto contratto Marchisio, svincolatosi dalla Juventus. Il giocatore sarebbe già arrivato nel Principato per incontrare la dirigenza del club transalpino e aprire un nuovo capito della sua carriera senza i colori bianconeri – vestiti per 25 anni con una parentesi all‘Empoli nel 2007/08 – addosso.

Leggi anche:  Bel gioco o risultati? La classifica del possesso palla in Serie A: Juve, Napoli e Atalanta al top, l'Inter...

Sempre più spesso le mogli e fidanzate dei calciatori utilizzano i social per dare voce ai propri pensieri sulle sorti delle carriere dei mariti o fidanzati. Nel caso di Marchisio la separazione con la Juventus era inevitabile. Dal grave infortunio subito al ginocchio nel 2016, che gli costò anche la partecipazione agli Europei, lo spazio per lui in bianconero è stato sempre più ridotto. Con Pjanic, Khedira, Emre Can, Matuidi e Bentancur era difficile ipotizzare di trovare continuità di prestazioni con la Juventus. Meglio andare via, con buona pace di lady Marchisio. 

Marchisio, quale futuro per lui?

A 32 anni non è più un giovanotto, ma neanche un ferro vecchio da buttare. Marchisio ha giocato un buon precampionato con la Juventus, dimostrando di essere ancora un giocatore vero. Difficile pensare che l’ex bianconero possa vestire un’altra maglia in Italia. Più facile pensarlo all’estero. Magari in Francia, al Paris Saint Germain, dove Buffon lo accoglierebbe a braccia aperte.

Leggi anche:  Milan, il piano per la difesa di Maldini per la prossima stagione

A inizio mercato si era parlato del Monaco, ma oggi la pista più calda per Marchisio sembra il Nord America. La Major League Soccer, negli Usa o in Canada, potrebbe accogliere l’ex Juventus. E’ svincolato da neanche tre giorni, dopo 25 anni di vita calcistica juventina. Si prenda qualche altro giorno per riflettere. E’ il minimo.

  •   
  •  
  •  
  •