Mercato Inter: Modric, Ausilio glissa sulle domande sul croato. Nessun assalto a gennaio

Pubblicato il autore: Angelo D'Amico Segui

Luka Modric – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

L‘Inter ancora una volta è uscita con le ossa rotte dal campo, ed i tifosi non sono certo entusiasti di questa situazione. La gara con il Torino è stata una sorta di fallimento, nonostante prima del match era parso che sarebbe stata quella contro i granata la gara di svolta dei nerazzurri, che stanno deludendo le aspettative di tutti, in primis quelle della tifoseria. Ci sono diversi aspetti che non vanno nella formazione di Luciano Spalletti, e molti stanno pensando a quello che sarebbe potuto succedere se a metà agosto fosse arrivato un top player del calibro di Vidal o Modric. Non sembrano essere bastati gli acquisti completati da Ausilio prima della chiusura del mercato, con la squadra che ha evidenti lacune in ogni settore del campo praticamente, anche se c’è da evidenziare lo stato di forma di uno di quelli che alla fine, per diverse ragioni non è andato via dall’Inter, ovvero Ivan Perisic. Perisic già in palla, i casa del Sassuolo era entrato solo nel secondo tempo e a una settimana di distanza, l’esterno croato ha mostrato una crescita evidente, a conferma dell’ottimo Mondiale di Russia portato a termine e dell’interesse delle big d’Europa, in primis il Manchester United dell’ex nerazzurro Mourinho, che l’avrebbe voluto a tutti i costi in rosa. Buon per l’Inter, che può anche godersi De Vrij, il migliore dei difensori non solo per il gol segnato, ma uno dei pochi ad aver mostrato quella solidità e forza di gambe che si ricercava ad inizio sessione di mercato. Spalletti sul calciatore ex Lazio ci sta puntando enormemente, e lo farà anche nelle prossime partite, con la speranza che il ragazzo possa confermare le buone prestazioni mostrate sino ad adesso, tutti lo sperano in casa Inter.

Leggi anche:  Zlatan Ibrahimovic, nessuna violazione della zona rossa: ecco cosa è successo veramente

Mercato Inter: novità sul ‘caso’ Modric

L’Inter e Modric son parsi vicini in diverse occasioni, e gennaio la sensazione è che la situazione possa ripetersi, questa volta sperando in favore dei nerazzurri. Il calciatore viene però snobbato da Ausilio, che hai microfoni di Sky ha quasi fatto finta di non sapere chi fosse Modric, lasciando intuire che a gennaio la sua società non proverà l’affondo, ma cosi probabilmente non sarà. Probabilmente, perchè voci dalla Spagna sostengono in realtà che il calciatore sia addirittura sul punto di firmare un rinnovo contrattuale con la sua attuale squadra, il Real Madrid. A questo punto la situazione si farebbe complicata per l’Inter, e questo giustificherebbe anche la risposta di Ausilio a colleghi di Sky. Altre fonti spagnole sostengono addirittura che la firma sul rinnovo ci sia già stata, ma che si attende ad annunciarlo solo i primi di settembre. In caso fosse confermata la notizia, l’Inter si butterebbe su un nome clamoroso: Martial, del Manchester United. Il calciatore sarebbe in rotta di collisione con Mourinho, e già qualche mese fa si era parlato di un interesse dei nerazzurri per il calciatore, che gradirebbe la destinazione Milano. Adesso c’è da capire la volontà dell’Inter, che potrebbe dunque dire definitivamente addio a Modric. Il prossimo calciomercato è ancora distante, ma i colpi di scena potrebbero arrivare a breve.

  •   
  •  
  •  
  •