Mercato Milan: la dirigenza rossonera stringe i tempi per Bakayoko

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Leonardo – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Dopo le uscite che hanno visto come protagonisti Kalinic, Antonelli, André Silva e Locatelli, i dirigenti rossoneri sono al lavoro per regalare a Gennaro Gattuso un gradito innesto a centrocampo. Anche ieri, il direttore dell’area tecnica, Leonardo, è stato in stretto contatto con l’agente di Bakayoko e con il Chelsea, al fine di trovare la giusta quadratura che possa condurre alla tanto attesa fumata bianca.

Il calciatore non è stato convocato da Maurizio Sarri e ieri non ha fatto parte del gruppo Blues che ha superato per 0-3 l’Huddersfield nella prima giornata di Premier League. A questo punto non è mistero che il calciatore francese possa lasciare Londra ma restano da superare alcuni cavilli di carattere economico che, al momento, hanno leggermente frenato questa trattativa. Il club di via Aldo Rossi vuole ingaggiare il calciatore attraverso la formula del prestito con diritto di riscatto, avanzando un’offerta di circa 30 milioni di euro, mentre la società londinese ne chiede 35, considerando che un anno fa, per prelevarlo dal Monaco, dovettero effettuare un esborso economico di 40 milioni di euro.

Un altro aspetto da limare riguarda l’ingaggio del calciatore. Bakayoko percepisce 6,5 milioni di euro a stagione, cifra assai elevata per le casse del club rossonero, intenzionato a chiedere al Chelsea di contribuire in minima parte al pagamento di tale somma. Una volta superate tale spigolature, il calciatore potrà raggiungere Milano. Il centrocampista francese è ormai consapevole di non rientrare nel progetto tecnico-tattico di Maurizio Sarri, ragion per cui la destinazione rossonera sia la più gradita. L’innesto di Bakayoko potrebbe permettere a Gattuso di poter annoverare un vice-Kessie, oltre che un elemento abile nello svolgere compiti da playmaker basso davanti alla difesa, senza far rimpiangere Biglia.

L’obiettivo del giocatore transalpino è quello di lasciarsi alle spalle una stagione, quella precedente, non particolarmente esaltante tra le fila dei Blues, riannodando il filo con quanto compiuto nell’ultima annata trascorsa con il Monaco, ossia nel 2016/2017, quando addirittura venne inserito nell’undici titolare della squadra composta dai miglior calciatori di quell’edizione della Champions League. I dirigenti del “diavolo” hanno messo nel mirino Bakayoko ed è loro intenzione non lasciarselo sfuggire. L’affare appare in dirittura d’arrivo, in quanto Sarri abbia fatto capire chiaramente di puntare su altri profili, concedendo il via libera, quindi, per il trasferimento del talentuoso francese, classe 1994, all’ombra della Madonnina.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: