Mercato Milan: Suso resta e si appresta al rinnovo

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui
FLORENCE, ITALY - DECEMBER 30: Suso of AS Milan in action during the serie A match between ACF Fiorentina and AC Milan at Stadio Artemio Franchi on December 30, 2017 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Sono ore calde in casa Milan. Il club rossonero oltre  a valutare il possibile innesto di Bakayoko, è impegnato, altresì, sul fronte delle uscite e i nomi caldi in questo senso sono quelli di Locatelli, inseguito dal Sassuolo, Bacca, corteggiato dal Villarreal, Josè Mauri, ed infine Antonelli e André Silva, ceduti rispettivamente all’Empoli e al Siviglia. In questo marasma generale si getta lo sguardo anche su altre situazioni, in primis quella riguardante l’esterno d’attacco Suso, sul quale la Roma non ha fatto mistero di nutrire un certo interesse.

Nella giornata di giovedì, l’agente del calciatore, Alessandro Lucci, il medesimo che rappresenta gli interessi di Alessandro Florenzi, è stato avvistato a Trigoria, probabilmente per intrattenere un colloquio con il direttore sportivo Monchi. Location diametralmente opposta, quella di ieri, quando l’agente dello spagnolo si è recato presso la sede di Casa Milan al fine di discutere con i dirigenti rossoneri la possibilità di un prolungamento del contratto, con adeguamento economico, del suo assistito. Suso è legato al club di via Aldo Rossi sino al prossimo 30 giugno 2022, percependo circa 3,5 milioni di euro a stagione. L’obiettivo di Alessandro Lucci è quello di allungare l’accordo di un altro anno, ossia fino al 2023, issando l’ingaggio del calciatore a circa 4-4,5 milioni di euro a stagione.

In questa sessione di mercato il club giallorosso, alla ricerca di un esterno d’attacco di valore da mettere a disposizione di Eusebio Di Francesco, ha più volte mantenuto i contatti con Suso e il suo entourage. Su di lui vigeva una clausola rescissoria da 38 milioni di euro. Una volta scaduto il termine per il pagamento, occorreva trattare con la società rossonera e a quel punto il Milan non ha fatto mistero di chiedere non meno di 40 milioni per lasciarlo partire via. Cifra, questa, piuttosto elevata, che nonostante l’apprezzamento nei confronti dell’esterno d’attacco, ha fatto desistere la dirigenza capitolina.

Al momento, l’ago della bilancia è spostato verso un rinnovo contrattuale di Suso con il Milan, riducendo al lumicino le probabilità che il calciatore possa trasferirsi presso la corte di Di Francesco, all’ombra del Colosseo. Per Gennaro Gattuso, lo spagnolo è un calciatore imprescindibile, un punto fermo nel tridente avanzato, uno di quelli abili nel creare grattacapi alle difese avversarie ed altresì di fornire assist preziosi per i suoi compagni. Nelle prossime settimane dovrebbe, quindi, giungere la fumata bianca in tal senso, con Suso che si legherà per altri anni ancora con il club di via Aldo Rossi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,