Mercato Napoli: è Darmian il pallino di Carlo Ancelotti

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui
REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - SEPTEMBER 05: Matteo Darmian of Italy in action during the FIFA 2018 World Cup Qualifier between Italy and Israel at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on September 5, 2017 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Matteo Darmian – Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

Sfumato Santiago Arias approdato all’Atletico Madrid, compiuto il dietrofront per quanto riguarda Sabaly, del quale non ha convinto lo stato di forma, la dirigenza azzurra è costantemente al lavoro per reperire l’esterno difensivo da regalare a Carlo Ancelotti. Al vertice delle preferenze del tecnico emiliano vi è Matteo Darmian, attualmente in forza al Manchester United.

La situazione riguardante l’ex granata è la seguente: il calciatore non rientra nei piani di José Mourinho e da parte sua, Darmian, desidererebbe tornare in Italia ed abbracciare la causa partenopea, squadra ambiziosa che auspica di disputare una stagione da protagonista sia in campionato che in Champions League. Il terzino natio di Legnano è legato contrattualmente ai Red Devils sino al prossimo 30 giugno 2019 ma per lasciarlo andare via, il club inglese, chiede non meno di 18 milioni di euro. Cifra, questa, che fece desistere la Juventus nel tentare un assalto, nello scorso mese di giugno.

Leggi anche:  Napoli, allarme Petagna: trauma al polpaccio per l'azzurro

Il Napoli proverà ad abbassare le pretese economiche dello United, puntando a lavorare sul prestito. Inoltre la dirigenza azzurra tenterà di far leva sulla volontà di Darmian di lasciare la Premier League, il quale ha manifestato un notevole gradimento nel far ritorno in serie A, scelta dettata dalle decisioni dello “Special One” Mourinho che non vede l’ex Torino come un possibile titolare.

Giunto nell’estate del 2015, la sua avventura al Manchester United non è stata entusiasmante, toccando il punto più basso nella scorsa stagione, in cui tra infortuni e scelte tattiche, sono state solamente 17 le presenze in campo, tra campionato e coppe. Troppo poche per un esterno talentuoso, in grado di ricoprire con disinvoltura sia la corsia di destra che di sinistra.

Leggi anche:  Torino Pulgar, il centrocampista della Fiorentina piace a tanti club: granata in pole

Un suo arrivo a Napoli sarebbe assai funzionale, in quanto potrebbe giocare da titolare sulla fascia mancina, in attesa del miglior Ghoulam, mentre sulla corsia di destra rappresenterebbe una valida alternativa ad Hysaj. Darmian, inoltre, conosce perfettamente le dinamiche della nostra serie A e sarà motivato nel fare bene al fine di riconquistarsi la maglia azzurra della Nazionale, convincendo, attraverso le sue prestazioni, il neo c.t. Roberto Mancini.

Nel caso in cui dovesse sfumare tale trattativa, il Napoli ha in mente un piano B che conduce a Kévin Malcuit, terzino destro transalpino del Lille, classe 1991 e reduce da una stagione piuttosto complicata, caratterizzata da solo 7 presenze in campionato. Il club francese lo valuta circa 10 milioni di euro. Indubbiamente questo profilo non infiamma i sogni dei tifosi partenopei, che invece restano alla finestra ed attendono segnali positivi sul fronte Darmian.

  •   
  •  
  •  
  •