Mercato Napoli: per la porta si sonda Ochoa e non solo

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Prosegue il casting per quanto riguarda il portiere da inserire in rosa in attesa che Meret torni nuovamente abile e arruolabile dopo l’infortunio subito al braccio sinistro. Fra alcuni giorni il giovane estremo difensore prelevato dall’Udinese si sottoporrà ad una visita di controllo presso Villa Stuart a Roma e non è da escludere che a partire da settembre possa nuovamente difendere i pali della porta azzurra. Nel frattempo la dirigenza del Napoli è attiva sul mercato, al fine di reperire un elemento che possa sostituirlo degnamente in tale lasso di tempo, considerando, tra l’altro, che le prestazioni in pre-campionato di Karnezis non siano apparse del tutto soddisfacenti.

In cima alla lista dei desideri vi è il messicano Ochoa, ieri titolare durante la sfida tra Standard Liegi-Ajax, terminata con il punteggio di 2-2, valevole per il preliminare di Champions League. Il club di De Laurentiis vorrebbe ingaggiare il portiere trentatreenne attraverso la formula di un prestito secco, versando 500.000 euro alle casse del club belga. Il prestito con diritto di riscatto non può essere applicato, in quanto il calciatore sia in scadenza di contratto nel 2019 e al momento non sembrano esserci spiragli per un rinnovo. Lo Standard Liegi vorrebbe cederlo attraverso la formula del prestito con obbligo di riscatto, oppure richiedendo il pagamento di circa 3,5 milioni di euro, quale clausola per lasciarlo andare via con un anno d’anticipo rispetto alla conclusione naturale dell’accordo precedentemente preso.

Leggi anche:  Napoli, allarme Petagna: trauma al polpaccio per l'azzurro

Il patron De Laurentiis sta valutando con attenzione tutto ciò, lasciando trapelare che non vorrà compiere follie per un portiere ultra trentenne che tra l’altro, con ogni probabilità, rivestirà il ruolo di riserva considerando che sia Meret il titolare designato. In caso dovesse sfumare tale pista, i nomi sull’agenda del direttore sportivo Cristiano Giuntoli sono quelli del colombiano David Ospina, 29 anni, secondo portiere nell’Arsenal e con il contratto in scadenza nel 2020 oppure Simon Mignolet, 30 anni, belga, riserva nel Liverpool alle spalle di Alisson. Tornando, invece, a monitorare il mercato in Italia non è da escludere che il club azzurro possa effettuare un sondaggio per Gabriel, estremo difensore brasiliano, che dopo mezza stagione all’Empoli in B, è tornato nella casa madre del Milan.

Leggi anche:  Supercoppa Italiana, probabili formazioni Juventus-Napoli: ecco le scelte di Pirlo e Gattuso

All’interno della rosa del “diavolo” vi è ingorgo per quanto riguarda il ruolo dei portieri, in quanto al momento siano in cinque, ovvero: Gigio Donnarumma, Reina, Antonio Donnarumma, Plizzari e Gabriel, ragion per cui quest’ultimo potrebbe essere messo sul mercato e per il Napoli rappresenterebbe il profilo ideale per completare il terzetto degli estremi difensori da mettere a disposizione di Carlo Ancelotti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: