Milinkovic Savic, le condizioni della Lazio e la prima offerta del Milan

Pubblicato il autore: FraNas Segui
BOLOGNA, BOLOGNA - OCTOBER 25: Sergej Milinkovic Savic of SS Lazio celebrate a opening goal during the Serie A match between Bologna FC and SS Lazio at Stadio Renato Dall'Ara on October 25, 2017 in Bologna, Italy. (Photo by Marco Rosi/Getty Images)

(Photo by Marco Rosi/Getty Images© selezionata da SuperNews )

Milinkovic Savic è passato da impossibile a difficile, almeno nelle parole pronunciate pubblicamente da Leonardo, ma il Milan sono diverse settimane che è al lavoro per provare a regalare il centrocampista a Rino Gattuso. Il serbo è il sogno del direttore dell’area tecnica rossonera che insieme a Maldini sta lavorando senza sosta per provare a concretizzare quello che sarebbe un colpo incredibile per il Milan. Lotito e la Lazio però hanno le idee chiarissime su quella che è la situazione di Milinkovic Savic e come sempre non sarà facile provare a convincere i biancocelesti a privarsi del ragazzo.

I rossoneri, però, ci stanno provando per davvero. Da diversi giorni sono presenti a Roma Franck Tuil e alcuni rappresentanti del fondo Elliott che stanno studiando i contorni economici dell’affare per consentire al club rossonero di restare dentro i paletti del Fair Play Finanziario e allo stesso tempo accontentare le volontà di Lotito. A proposito, il numero uno laziale ha le idee chiarissime: Milinkovic Savic va via solo per un’offerta indecente e che preveda solo contanti, nessuna contropartita tecnica. Disponibilità, invece, a trattare su un prestito molto oneroso con diritto di riscatto: 40 milioni subito e 80 tra un anno potrebbero essere cifre in grado di convincere la Lazio a far partire il giocatore.

Leggi anche:  Coppa Italia, Atalanta-Lazio probabili formazioni: Malinovskyi titolare mercoledì?

Il Milan ha presentato una prima proposta che a livello economico si avvicina alle richieste della Lazio, ma include due giocatori, Borini e Bonaventura, per cercare di abbassare la parte cash da dover sborsare. Borini prima di arrivare al Milan aveva praticamente chiuso con la Lazio, mentre Bonaventura potrebbe essere il sostituto di Milinkovic Savic nella Lazio. Tutto ora sembra essere nelle mani di Lotito che nelle prossime ore darà una risposta a Leonardo e Maldini. Anche il fondo Elliott è a fianco del Milan e sostiene questa operazione: come raccontato da Pietro Mazzara di Milan News, infatti, nei giorni scorsi Elliott ha avuto a Cortina un contatto diretto proprio con Lotito. Argomento, naturalmente, Sergej Milinkovic Savic.

  •   
  •  
  •  
  •