Milinkovic-Savic tentato dal Real Madrid, per ‘Don Balon’ c’era l’accordo con il serbo

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
Sergej Milinkovic-Savic segna il gol del 3-1 21-01-2018 Roma Campionato Italiano Serie A Tim incontro SS Lazio Vs Chievo Verona allo stadio Olimpico di Roma. Match day SS Lazio Vs Chievo Verona at the Olimico Satium in Rome. @ Marco Rosi / Fotonotizia

Sergej Milinkovic Savic – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Milinkovic-Savic è stato l’oggetto del desiderio di tanti top club del campionato italiano: la Juventus, in primis, era piombata sul talentuoso centrocampista serbo in forza alla Lazio, con la speranza di trovare la giusta intesa sia con il calciatore che con la società e mettere così a disposizione della rosa guidata dal tecnico Massimiliano Allegri un gioiellino dal valore indiscusso.
Nelle ultime ore di calciomercato, tuttavia, non sono mancati sensibili avvicinamenti da parte del Milan, che con il neo direttore generale Leonardo sembra aver trovato la giusta quadra e la spinta necessaria per osare di più e centrare qualche operazione in entrata dopo le recenti e alquanto deludenti interventi di mercato.
Ora che i giochi sono fatti, Milinkovic-Savic non avrà più almeno per il momento la possibilità di accasarsi altrove: eppure non mancano le indiscrezioni sorte negli ultimi istanti prima della chiusura della sessione di mercato che riguardavano il centrocampista serbo, alcune delle quali davvero interessanti.

Leggi anche:  Sky Sport o Canale 5? Dove vedere Liverpool-Real Madrid in tv e in streaming, Quarti di Finale Champions League

Milinkovic-Savic corteggiato dal Real Madrid, la risposta del presidente laziale Lotito

Nelle ultime ore si sono rafforzati i rumors di mercato che volevano Sergej Milinkovic-Savic sempre più prossimo all’accordo con il Real Madrid: in particolare, secondo quanto scrive il portale ‘Don Balon’, il club spagnolo avrebbe raggiunto con il centrocampista serbo un’intesa di massima, ma in concreto non è riuscito convincere il presidente della società capitolina ad accettare la corposa offerta dei blancos, stimata sui 95 milioni di euro.
Il numero uno della Lazio Claudio Lotito avrebbe rispedito al mittente la proposta fatta in merito al talentuoso calciatore: non mancavano in particolare i motivi per rifiutare l’offerta. Il primo è la concreta impossibilità di sostituirlo, soprattutto alla luce della chiusura della sessione di calciomercato, il secondo invece riguarda la proposta del club madrileno, di gran lunga inferiore a quanto immagina di incassare il patron biancoceleste.
D’altro canto è lo stesso presidente laziale a ripetere l’assoluta incedibilità di Milinkovic-Savic, così come affermato in una recente dichiarazione agli organi di stampa: “Di certo non spingo per venderlo – ribadisce il numero uno biancoceleste – ma se mi chiedete quanto vale allora vi ricordo che lo scorso anno, il 29 agosto, rifiutai un’offerta da 110 milioni di euro. A quanto è stato venduto Pogba al Manchester United? 110 milioni? E allora Milinkovic vale di più – sottolinea Lotito – perché è molto più forte. E sia chiaro, non mi interessano contropartite tecniche o formule tipo prestito”.

  •   
  •  
  •  
  •