Napoli, Callejon insostituibile: rinnovo sempre più vicino

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui
NAPLES, ITALY - FEBRUARY 15: Jose Callejon of SSC Napoli in action during UEFA Europa League Round of 32 match between Napoli and RB Leipzig at the Stadio San Paolo on February 15, 2018 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Il campionato è appena iniziato ma lo spagnolo Josè Maria Callejon come al solito è la solita certezza. E’ dal suo arrivo datato luglio 2013 che l’attaccante esterno, voluto fortemente all’epoca dal tecnico Rafa Benitez, rappresenta un elemento imprescindibile per la squadra partenopea. Basti pensare che nelle ultime tre stagioni, il classe ’87 ha saltato solamente una partita di campionato per squalifica contro il Genoa nel 2017; insomma oltre al suo rendimento sempre ottimo e costante, anche un fisico di ferro che non si ferma mai per una fascia destra che sembra essere sempre più in una botte di ferro, per la gioia quest’anno del neo tecnico Carlo Ancelotti.

Nel quinquennio azzurro Callejon fino ad ora ha collezionato complessivamente 74 gol e 66 assist in 258 presenze complessive e neanche l’arrivo dell’attaccante esterno Simone Verdi ha messo in discussione la titolarità del’ex Real Madrid che per il suo tecnico è già un punto fermo del reparto offensivo. Per di più sabato sera nella partita contro il Milan raggiungerà con 259 presenze il grande Diego Armando Maradona, un traguardo per lui molto importante.

Leggi anche:  Milan, il piano per la difesa di Maldini per la prossima stagione

Dopo l’interessamento del Milan nell’ultima sessione di calcio mercato che voleva pagare la clausola rescissoria di 23 milioni presente nel contratto, ora l’intenzione del club è quella di blindare il giocatore facendogli firmare il prolungamento di altri due anni (il contratto attuale scade nel 2020) per evitare brutte sorprese in futuro. Ecco perchè nei prossimi giorni ci sarà un incontro tra il presidente Aurelio De Laurentiis e l’entourage del giocatore per trovare l’intesa che sembra ormai molto vicina.

  •   
  •  
  •  
  •