Titti Dolce conferma: “Modric sarà dell’Inter e verrà presentato l’8 agosto”

Pubblicato il autore: Mattia Dallaturca Segui

Luka Modric – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Tittiii! Titti Dolce, il gooool dell’anno!“.  Questa è la frase che ha reso Tiziano Dolce un’icona per così dire ‘ignorante‘ del web.
Il bomber della Marcellina, squadra di seconda categoria del Lazio, aveva avuto il merito di segnare un gol pesantissimo in un match altrettanto importante nel novembre del 2014 e, la sfrenata esultanza del telecronista di CalNews, ha contribuito a rendere Titti una ‘star‘ indiscussa dei social, come dimostra anche la collaborazione con la pagina di Calciatori Brutti, la più famosa in Italia per quanto riguarda l’ironia e la satira sul mondo del calcio.

Titti non ha mai nascosto il suo amore per l’Inter e proprio qualche ora fa ha pubblicato un post sul suo profilo Facebook che fa letteralmente sognare i tanti tifosi nerazzuri che seguono minuziosamente i movimenti di mercato in questi ultimi giorni prima della chiusura. Sfumato Vidal, infatti, l’inter starebbe pensando a Luka Modric, centrocampista del Real Madrid e della nazionale croata, uno dei migliori nel suo ruolo.
La pista è molto complicata innanzitutto per l’alto ingaggio che il calciatore percepisce ai blancos, e in secondo luogo perché Florentino Perez non è disposto a cederlo per meno di 750 milioni di euro, cifra proibitiva per qualsiasi club.
Se sembrano non esserci speranze, dunque, ecco che ci pensa Titti con il suo post: “Chiamata importante da un amico di Madrid, Luka Modric sarà un nuovo giocatore dell’Inter. Tutto pronto l’otto agosto per la presentazione del centrocampista più forte del mondo. Stiamo diventando grandi, forza Inter!“.

Il bomber romano non ha voluto rivelare chi fosse la sua fonte, ma ha assicurato che salvo clamorosi colpi di scena l’operazione si farà e andrà in porto.
Se fosse davvero così sarebbe una bellissima notizia per tutto il popolo interista, anche se per il momento le due parti sono ancora molto lontane, ma chissà che nei prossimi giorni la Serie A non si trovi ad accogliere un altro galacticos, dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: