Calciomercato Milan, Andrè Silva ha già conquistato Siviglia:”Vogliamo riscattarlo”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
MILAN, ITALY - OCTOBER 15: Andre Silva of AC Milan looks on during the Serie A match between FC Internazionale and AC Milan at Stadio Giuseppe Meazza on October 15, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Andre Silva – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Calciomercato Milan, riscatto in vista per André Silva. Gli è bastato un mese per conquistare il Siviglia. In poco tempo André Silva ha guadagnato la stima e la fiducia della società andalusa. L’ex Porto ha segnato una tripletta all’esordio con il Rayo Vallecano. Nelle partite seguenti, due di Liga e due di Europa League, non ha segnato ma ha comunque disputato delle buone gare. Un giocatore apparso trasformato rispetto a quello triste e involuto “ammirato” al Milan nella passata stagione. In più è arrivato anche il gol decisivo in Portogallo-Italia, proprio contro gli ex compagni Romagnoli e Donnarumma. Come più volte specificato da Gattuso il Milan avrebbe voluto tenere André Silva, è stato il portoghese a voler lasciare Milanello a tutti i costi. Forse un peccato visto che ora i rossoneri si trovano con soli due attaccanti puri a disposizione: Higuain e Cutrone. 

Calciomercato Milan, a Siviglia hanno voglia di conferma. Il ds andaluso Joaquin Caparros sembra avere già le idee chiare riguardo al futuro di André Silva, attaccante arrivato in prestito con diritto di riscatto dal Milan nell’ultima finestra di mercato: “Abbiamo un diritto di riscatto e speriamo di esercitarlo. Non importa la somma che dovremo pagare, il prezzo di un giocatore dipende dal suo rendimento”. Il portoghese, a segno anche contro l’Italia lunedì scorso, ha già realizzato tre reti con la maglia del Siviglia. Lo riporta Estadio Deportivo. Vedremo cosa accadrà nei prossimi mesi, ma il futuro di André Silva sembra parlare sempre più spagnolo. Anzi, andaluso.

Calciomercato Milan, idea Paredes per il futuro

Calciomercato Milan, è sempre argentino il dopo-Biglia? Da un albiceleste all’altro. Il centrocampo rossonero potrebbe continuare a ballare il tango. Il presente è Lucas Biglia, 32 anni. Il futuro potrebbe essere Leandro Paredes, classe ’94 e vecchio pallino milanista. L’ex Chievo, Empoli e Roma da una stagione e mezzo gioca in Russia nello Zenit San Pietroburgo. Voluto fortemente da Roberto Mancini, all’epoca allenatore della squadra russa. Paredes costa tanto, lo Zenit vorrebbe 35 milioni di euro. La volontà del giocatore però potrebbe far abbassare il prezzo. Paredes sa che se vuole conquistare la maglia dell’Argentina ha bisogno di una vetrina migliore del campionato russo. Il Milan potrebbe essere proprio questa vetrina.

Calciomercato Milan, Rabiot-Fabregas idee per gennaio? Non solo Paredes. Sul taccuino di Leonardo ci sono anche i nomi di Adrien Rabiot e Cesc Fabregas. Entrambi in scadenza di contratto a giugno 2019. Due profili chiaramente molto diversi fra loro. Il francese, classe ’95, è un talento puro da far crescere. Leonardo lo conosce benissimo e sa quanto Rabiot potrebbe cambiare, in meglio, il livello della mediana del Milan. Lo spagnolo, classe ’87, potrebbe essere quell’elemento di esperienza in più per far fare il salto di qualità ai giovani rossoneri. Per ora Fabregas sta facendo molta panchina al Chelsea. E’ noto altresì come Sarri sia poco incline al turnover. Se all’ex Barcellona restassero solo le briciole a Stamford Bridge, allora il suo addio ai Blues potrebbe diventare realtà. In quel caso il Milan dovrà farsi trovare pronto. Come sempre in questi casi.

  •   
  •  
  •  
  •