Juventus, Marcelo ‘snobba’ i bianconeri: ‘Tutte falsità, resto al Real’

Pubblicato il autore: Fabiola Carrieri Segui

Marcelo – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

I tifosi della Juventus hanno sognato ad occhi aperti nell’ultima sessione di calciomercato quando, al nome di Cristiano Ronaldo, era stato accostato quello di Marcelo. Non ci sono mai state conferme ufficiali da parte del giocatore brasiliano, ma la smentita non è mai arrivata, fino ad oggi.

In un’intervista rilasciata al canale ufficiale del Real Madrid, Marcelo ha allontanato ufficialmente tutte le voci che lo vedevano vicino alla Juventus di Massimiliano Allegri, dicendosi felice di restare in Spagna. “Gioco nel club migliore del mondo, voglio rassicurare i miei tifosi dicendo che resterò qui continuando a dare il massimo per la mia squadra”.  Proprio qualche giorno fa il brasiliano aveva detto di sentire la mancanza dell’attaccante portoghese, etichettandolo come “il miglior giocatore al mondo”. Marcelo, inoltre, è stato protagonista nella gara contro il Girona, in Liga, quando al 59′ è stato sostituito da Zidane facendo entrare al suo posto Lopetegui, tanto che nelle interviste post-gara ha esternato la sua amarezza circa la decisione del tecnico madrileno. La questione non è rimasta in sospeso, l’esterno brasiliano ha cercato di capire la scelta di Zinedine Zidane, nonostante la sua voglia di restare in campo e terminare la partita.

Leggi anche:  Cabrini su Andrea Pirlo: "Lui non ha influito, contano i giocatori"

Tutto faceva pensare ad un cambio di rotta, con la sessione del calciomercato invernale che poteva portare buone nuove per i tifosi della Juventus, oggi però c’è stata la conferma ufficiale. “Ci sono state delle voci che mi hanno accostato alla Juventus, soprattutto attraverso i social, ma sono state delle falsità perché io voglio restare a Madrid. Ho l’entusiasmo di un diciottenne, ho dei grandi stimoli e cercherò di onorare questa maglia” le parole di Marcelo che freddano qualsiasi entusiasmo. Il calciomercato si sa, è imprevedibile, ma davanti a queste parole difficilmente si potrà pensare ad una trattativa futura. Cristiano Ronaldo dovrà accontentarsi di trovarsi davanti un Marcelo avversario, magari in Champions League.

  •   
  •  
  •  
  •