Pogba-Juventus, il francese apre alla cessione. E’ crisi con lo United

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui

(Photo by Alex Livesey/Getty Images© scelta da SuperNews )

Pogba-Juventus, ritorno possibile a Torino per il francese? E’ stato uno dei leader tecnici della Juve per quattro anni, fin da quando, a soli 19 anni, è stato messo sotto contratto dai bianconeri a parametro zero. Poi però con la clamorosa esplosione del talento transalpino il club da cui proveniva, il Manchester United, ha voluto a tutti i costi riprenderselo, spendendo la bellezza di 105 milioni. Ora Paul Pogba è ad un bivio: continuare a giocare con la maglia dei Red Devils o cambiare aria? Il centrocampista della Nazionale campione del mondo non ha mai fatto mistero di essere rimasto in ottimi rapporti con molti dei componenti della rosa bianconera e con l’ambiente juventino. A Torino Paul è cresciuto, diventato uomo e star di fama mondiale. Chissà se le strade si possano presto ricongiungere?

Leggi anche:  Dove vedere Atalanta-Juventus: streaming e diretta tv Serie A

Pogba-Juventus, il francese ai ferri corti con Mourinho: sarà addio allo United?

I malumori all’interno del Manchester United sono palpabili, dopo un avvio di stagione shock con due sonore sconfitte in quattro partite di Premier League. Pogba già in estate era stato al centro di insistenti voci di mercato, che lo vedevano lontano dall’Inghilterra. Ieri sera, al termine della sfida tra Germania e Francia di Nations League, il centrocampista ha rilasciato interessanti dichiarazioni sul proprio futuro ai colleghi di Sky Sports Germania: ” In estate sono circolate molte voci sul mio futuro. Sono un calciatore dello United e ho un contratto con loro. Il mio futuro è a Manchester per ora, ma nei prossimi mesi non so cosa succederaà. Vediamo…“. Pogba, a domanda sul rapporto con l’allenatore dei Red Devils Josè Mourinho, non fa nulla per nascondere le frizioni con il portoghese: “Rapporto freddo tra me e lui? C’è una relazione puramente giocatore-allenatore, nulla più. Ma io darò sempre il 100% finchè sarò qui, con lui e con qualsiasi altro tecnico“.

  •   
  •  
  •  
  •