Chiellini infortunato, la Juventus ripensa a Bruno Alves per la difesa

Pubblicato il autore: Gaetano Masiello Segui

Chiellini, infortunato. La Juventus ieri ha passato una brutta serata in quel di Bergamo in tutti i sensi, infatti a tenere banco in casa bianconera, oltre l’eliminazione in Coppa Italia contro un’ottima Atalanta (3-0 il punteggio dell’ Atleti Azzurri d’Italia), è l’infortunio di Chiellini. Infatti il forte difensore centrale della Juventus e della nazionale è stato sostituito al 27′ minuto del primo tempo da Joao Cancelo. Chiellini ha lasciato il campo per un problema muscolare ancora una volta al polpaccio, infatti non è la prima volta che il difensore bianconero accusa un infortunio di questo tipo. Per evitare di avere possibili problemi in vista degli ottavi di finale di Champions contro l’Atletico Madrid (andata il 20 febbraio /ritorno il 12 marzo), visto anche l’infortunio di Bonucci che ne avrà per circa un mese, la società bianconera del direttore sportivo Paratici sta pensando di tornare sul mercato, anche se il tempo per prendere un difensore non è moltissimo.

Chiellini infortunato, Juventus interessata a Bruno Alves

Dunque in attesa dell’esito degli esami strumentali a cui Giorgio Chiellini si dovrà sottoporre nei prossimi giorni e che chiariranno il tipo d’infortunio patito dal capitano juventino, la società bianconera sta provando in queste ultime ore di calciomercato (si chiude oggi alle ore 20) a convincere il Parma a lasciar partire Bruno Alves alla volta di Torino. Anche se Bruno Alves in bianconero sarebbe accolto benissimo, dato che nella rosa di Massimiliano Allegri ci sono già i due compagni di nazionale Cancelo e Cristiano Ronaldo, il Parma non vuole lasciar andar via l’esperto difensore lusitano. Infatti il direttore sportivo dei ducali Faggiano ai microfoni di Sky si è espresso così sulla questione Bruno Alves: “Non abbiamo interesse a vendere il nostro centrale difensivo, nonostante l’interessamento da parte della Juventus. Non si muove da Parma. Siamo disposti a trattenerlo e gli rinnoveremo anche il contratto”.

  •   
  •  
  •  
  •