Roma, futuro in bilico per Zaniolo: “Rinnovo? Vedremo”

Pubblicato il autore: Paolo Lora Lamia

Nicolò Zaniolo è l’oro della Roma: per il presente, ma forse non per il futuro. La sfida di ieri sera, giocata dai giallorossi all’Olimpico contro la Fiorentina e pareggiata per 2-2, ha confermato come il talento ex Inter sia una delle poche note liete della stagione. Un minuto dopo il vantaggio gigliato firmato da Pezzella, Kluivert ha crossato dalle destra un pallone in area che Zaniolo ha spedito in porta con un perfetto colpo di testa, prevalendo nel confronto aereo sui centrali viola. Una rete importante (la sua quarta in campionato), che ha riportato subito in partita la Roma contribuendo ad evitare l’ennesimo k.o. di questo periodo.

A fine partita, dopo aver commentato la prova sua e della squadra, Zaniolo ha parlato anche del suo futuro: “Il rinnovo è un passo importante. La mia volontà è quella di incontrare la dirigenza, poi vedremo. Se resterò a Roma? vedremo”. Parole che hanno gettato nel panico il popolo giallorosso, desideroso di godersi le prestazioni del gioiello italiano non solo in questa stagione ma anche nelle prossime. Non è un mistero che Zaniolo potrebbe essere uno dei pezzi pregiato del prossimo mercato estivo e tali dichiarazioni non hanno fatto altro che alimentare questa sensazione. Da tempo sui di lui ha messo gli occhi la Juventus, che però al momento non ha ancora fatto passi concreti per piazzare il colpo.

Leggi anche:  La Roma eliminata dalla Coppa Italia: le dichiarazioni di Mourinho

Zaniolo via da Roma? Il padre smentisce

Sarà importante dunque l’incontro con la dirigenza per parlare del rinnovo del contratto. Un accordo che, a dir la verità, era stato praticamente trovato nelle scorse settimane. All’inizio di febbraio, dopo una serie di incontri interlocutori, c’era stata un’intesa verbale tra il ds della Roma Monchi e l’agente di Zaniolo Vigorelli. L’accordo era stato trovato sulla base di un quinquennale fino al 2024, a 1,2 milioni di euro a stagione più alcuni bonus. Per l’ufficialità le parti volevano attendere la fine della stagione, proprio per definire quei premi ulteriori: una sorta di stimolo per il ragazzo a dare tutto negli ultimi mesi stagionali. Dai giorni dell’accordo, però, è successo di tutto in casa Roma. La crescita ulteriore del ragazzo, autore di una doppietta in Champions League contro il Porto, e soprattutto l’addio di Monchi hanno rimesso tutto in discussione. Sarà compito della dirigenza romanista ridiscutere il contratto ascoltando le richieste dell’entourage di Zaniolo, sicuramente più alte rispetto a qualche settimana fa.

Leggi anche:  Disastro Roma, Mourinho medita l'addio?

In attesa di capire come andrà questo incontro, il padre del ragazzo (Igor Zaniolo) ha provato a placare il fiume di dubbi e polemiche generati da quanto dichiarato dal figlio: “Nicolò è molto grato alla società Roma e alla piazza, per l’affetto che sta ricevendo. Le sue parole? Probabilmente era preso dal caldo e non si è reso conto di quello che stava dicendo. Il suo “vedremo” era riferito unicamente al contratto, non ad un suo possibile addio. Se fosse per lui rimarrebbe a Roma a vita: sei i programma della società sono altri, non dipende da lui”. La palla passa ai dirigenti della Roma, che proveranno a tutti i costi a trattenere un simile talento.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: