Atalanta, le (possibili) prossime mosse sul mercato

Pubblicato il autore: Marco Albo Segui

Come già abbiamo raccontato, questa settimana che volge al termine è stata molto intensa in chiave mercato. L‘Atalanta  continua a  calibrare il giusto equilibrio tra entrate ed uscite, mostrando un’organizzazione interna davvero invidiabile. Mancano ormai pochissime pedine a Gasperini per vedere realizzata la sua rosa ideale in chiave Champions. Se Malinovskyi e Muriel sono delle certezze annunciate da tempo, proviamo a prevedere insieme quali potrebbero essere le prossime mosse di mercato della società orobica.

MERCATO ATALANTA, TRA SOSTITUTI IN DIFESA E IL VICE ILICIC

Diciamo la verità: rispetto ad altre squadre più blasonate, l’Atalanta non ha tutta questa fretta di spendere e spandere sul mercato, anche perché il diktat emanato da Gasperini per il momento sta venendo rispettato: tenere i big e prendere 3-4 colpi di livello per la Champions. Se per la prima parte dell’enunciato la società nerazzurra ha già fatto capire urbi et orbi che i pezzi pregiati sono incedibili, per quanto riguarda il capitolo dei rinforzi, qualcosa è destinato ancora a muoversi; se centrocampo e una parte dell’attacco sono stati rinforzati, all’appello mancherebbero ancora due ipotetici innesti in difesa e sulla trequarti. Nella retroguardia urge subito un erede di Mancini, e già la prossima settimana ci aspetta un’acclerazione nell’affare Sergi Gomez, puntato con forza da Gasperini. La trattativa è ben avviata, ma l’Atalanta per il momento offre 6,5 milioni, uno in meno di quelli richiesti dal Siviglia. Inutile dire quindi che presto le parti troveranno un incontro sotto l’aspetto economico. A preoccupare però rimane sempre la questione del vice Ilicic. Tutti i nomi usciti in questo mese sono stati puntualmente smentiti o addirittura sfumati per diversi fattori. Cionostante, Verdi, Perotti e Iago Falque continuano ad intrigare Gasperini, ma questa volta sono Napoli, Roma e Torino  a fare muro. Possibile quindi che l‘Atalanta stia lavorando sotto traccia per riportare Fredy Guarin in Italia dopo la sua rescissione con lo Shanguai Shenua, passato ormai in cavalleria, ma che potrebbe rivelarsi la bomba di mercato tanto richiesta quanto inaspettata dai tifosi nerazzurri. e forse a questo punto, anche da Gasperini.

Leggi anche:  Atalanta-Udinese probabili formazioni: ci sarà Demiral in difesa?

 

  •   
  •  
  •  
  •