Calciomercato Milan, Gabbia-Maldini cambiano il mercato rossonero? Idea James Rodriguez

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Calciomercato Milan, la bella gioventù di Giampaolo. Il primo vero test amichevole estivo ha già dato delle indicazioni importanti in chiave rossonera. Il Milan è stato sconfitto dal Bayern Monaco, ma Giampaolo ha avuto delle buone indicazioni da alcuni elementi. Inutile nascondere il fascino che ha destato un Maldini con la maglia del Milan. Daniel, classe 2001, nipote di Cesare e secondogenito di Paolo è piaciuto. Il giovane Maldini ha giocato da trequartista e ha confermato le doti fatti vedere già nello scorso campionato Primavera. Forse non farà parte della prima squadra nell’immediato futuro, ma i tifosi rossoneri già sognano la terza dinastia dei Maldini. Classe ’99 è Matteo Gabbia, difensore che ha ben figurato contro il Bayern Monaco. Dopo il prestito alla Lucchese della scorsa stagione potrebbe essere lui il quarto difensore dietro Musacchio, Romagnoli e Caldara. Soddisfazione anche per Strinic, tornato finalmente in campo dopo i problemi della passata stagione.

Leggi anche:  Milan, è caccia al grande bomber: spunta un nome nuovo

Calciomercato Milan, idea James Rodriguez. Alfredo Pedullà, intervenuto sul proprio sito, ha dato gli ultimi aggiornamenti sul mercato del Milan, più precisamente su un nuovo nome, quello di James Rodriguez, ecco il pezzo: “Jorge Mendes è un abile tessitore di molte trame di mercato e non fa nulla per caso.  Nelle ultime ore il fantasista colombiano del Real è stato proposto anche al Milan, mentre l’Atletico aspetta l’uscita definitiva di Correa per chiudere e il Napoli resta aggrappato alla speranza. Tutto nelle mani del potentissimo Jorge…”. La sensazione è che James Rodriguez non sia un obiettivo di mercato del Milan. Il colombiano però potrebbe diventarlo in caso di problemi per Correa. 

Calciomercato Milan, rivoluzione in attacco per i rossoneri

Calciomercato Milan, la certezza Piatek e tanti dubbi. Il polacco con la maglia numero 9 è l’unico inamovibile dei rossoneri. André Silva andrà via, al Monaco o da qualche altra parte. Per Cutrone c’è il pressing dei Wolves, sempre sotto la regia dell’onnipresente Jorge Mendes. Il giovane bomber rossonero ha giocato una parte di match contro il Bayern Monaco, fallendo una clamorosa occasione. Segno forse di poca serenità. In attesa di Correa, in caso di doppia cessione, il Milan avrebbe bisogno di un altro attaccante. Ma non bisogna affrettare troppo i tempi. Intanto chi potrebbe non partire più è Biglia. L’argentino, con tanto di fascia al braccio, ha fatto molto bene contro il Bayern Monaco. L’ex Lazio potrebbe essere la chioccia perfetta per Bennacer. Giampaolo, Maldini, Boban e Massara ci riflettano bene. Uomini veri come Lucas il biondo ce ne sono pochi in giro nel calcio di oggi. Pochissimi.

  •   
  •  
  •  
  •