Juventus, con l’arrivo di Rabiot quale futuro per il centrocampo?

Pubblicato il autore: Marco Albo Segui

Dopo mesi di tormentone, finalmente ieri sera Adrien Rabiot è sbarcato a Torino. Il giocatore arrivato a parametro zero dal PSG (ma con un ingaggio da oltre 7 milioni) è il il primo grande acquisto dell’era Sarri, e ora la Juventus vuole provare anche il colpo Pogba per cercare di vincere la Champions. Ramsey e Rabiot dovranno abituarsi al nuovo gioco del tecnico toscano, ma con il loro arrivo, in mezzo al campo c’è da scartare qualche esubero. Vediamo insieme quale potrebbe essre il futuro del centrocampo bianconero.

JUVENTUS, MISSIONE SVECCHIAMENTO IN MEDIANA

Al di là dell’utilità tattica, Rabiot e Ramsey rappresentano due centrocampisti molto dinamici e tecnici, profili ideali per il gioco di Sarri. Questo inevitabilmente porta d un’esclusione di due titolari come Khedira e Matuidi, molto fisici ma forse non nella giusta condizione per tenere i ritmi partita voluti dal tecnico toscano. Il loro futuro quindi pare già scontato lontano dalla Juventus: se il tedesco da tempo valuta offerte provenienti dalla Bundesliga e dalla Turchia, nelle ultime ore la Juventus pare avrebbe espresso la sua volontà di no n rinnovare il contratto del francese in scadenza nel 2020. L’idea è quella di acquisire un bel tesoretto dalla sua vendita, prima che il giocatore possa deprezzarsi. Il valore di mercato si aggira intorno ai 20 milioni, e anche nel suo caso alcune big si stanno muovendo per non lasciarsi sfuggire un’occasione così rara.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Medhi Benatia assiste a Juve-Genoa. Il suo futuro è in Italia?