Juventus, pressing su Emerson Palmieri e altri due giocatori del Chelsea

Pubblicato il autore: SAP Segui

La Juventus è sempre attiva sul mercato, e mentre sembra aver mosso i passi decisivi per bloccare Sandro Tonali dal Brescia, il mirino rimane sempre puntato su Emerson Palmieri, terzino sinistro classe 1994 in forza al Chelsea e titolare della Nazionale Italiana.
Il difensore gode della stima di Maurizio Sarri e di Fabio Paratici che vedono nel numero 33 dei blues il candidato ideale per la corsia sinistra attualmente ricoperta da Alex Sandro, che non sta vivendo la sua migliore stagione, costellata da prestazioni sotto la media e da qualche infortunio.

Nei giorni precedenti si è registrato anche l’assist di Roberto Mancini nei confronti dei bianconeri:

“Emerson Palmieri? Bello se Emerson Palmieri, che ha giocato poco nel Chelsea, tornasse in Italia…”

Come evidenziato dalla trattativa per portare Sarri ad allenare la Juventus, il Chelsea è un osso duro con il quale trattare, con i londinesi che durante questa sessione invernale di calciomercato avevano eretto un muro da 45 milioni di euro per blindare il terzino italo-brasiliano dagli assalti di Inter, Juve e Barcellona. Questa estate la situazione può decisamente essere diversa, con il Chelsea che avrebbe tutto il tempo di ricercare un sostituto.
Nel frattempo, Paratici sembra pronto a sferrare un’offerta da circa 30 milioni di euro che potrebbe fare da base asta ad una trattativa che presenta non poche complicazioni e con diverse concorrenti pronte a tentare l’assalto sul terzino ex roma.

Emerson Palmieri, dal canto suo, non costituisce l’unico elemento della rosa del Chelsea che interessa alla Vecchia Signora.
Sulla lista sono presenti, infatti, anche i nomi di Jorginho e Willian, con il primo che rappresenta uno dei fedelissimi di Sarri e che, di fronte alla stagione altalenante di Miralem Pjanic, rappresenterebbe l’alternativa ideale alla quale fornire le chiavi del centrocampo bianconero.
Il bosniaco infatti, a prescindere da un eventuale acquisto di Jorginho o meno, sembra sempre più lontano da Torino e dal vestire bianconero, con il PSG che farebbe di tutto per assicurarselo e sarebbe pronto ad investire circa 70 milioni di euro.
Diverso il discorso per Willian, con un contratto in scadenza il prossimo 30 Giugno e con il Chelsea che non sembra volergli recapitare un’offerta per il rinnovo, anche se, potrebbe essere costretta a farlo per non rischiare di finire la stagione senza l’esterno brasiliano.
In questo caso la Juve attende l’evolversi della situazione senza fretta, infatti, il giocatore rappresenterebbe un’opportunità che la società continua a monitorare, senza però, considerarla come una priorità.

  •   
  •  
  •  
  •