Calciomercato Lazio: Tare segue un attaccante colombiano

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


Il calciomercato della Lazio è sempre in evoluzione con il ds Igli Tare sta cercando di portare una punta alla corte di Simone Inzaghi che il prossimo anno sarà impegnato con la sua squadra presumibilmente in Champions League e dunque con conseguente rosa allungata soprattutto nel reparto offensivo.

Calciomercato Lazio, Luis Suàrez

In queste ultime ore è uscito il nome dell’attaccante colombiano Luis Suàrez attualmente al Real Saragozza seconda in classifica della Segunda Division spagnola che prima dello stop, stava disputando una grande stagione con 17 reti e 3 assist in 29 match; il classe ’97 è un destro naturale ma bravo a segnare anche con l’altro piede e soprattutto intelligente tatticamente visto che sfrutta molto bene gli spazi tra le linee che gli avversari gli concedono.
Soprannominato il “Bisonte” per la sua potenza fisica (185 cm) e per il suo temperamento (ben 10 ammonizioni), in realtà è di proprietà del Watford con cui ha un contratto che scadrà nel 2022 e dove quasi sicuramente tornerà a fine campionato. Il club inglese per farlo partire vorrebbe 10 milioni, ma la Lazio può puntare ad uno sconto visto che l’agente del giocatore, lo spagnolo Alvaro Torres, è lo stesso di Luis Alberto e Jony.

Il rapporto qualità-prezzo potrebbe essere buono, ovviamente Luis Suàrez sarebbe ben contento di venire a giocare in Italia dopo tre stagioni trascorse nella Segunda Division spagnola (Real Valladolid B e Gimnastic le altre due formazioni), ma va detto che anche altre squadre lo vogliono tra le lo fila per la prossima stagione, in primis Atletico Madrid e Valencia e quindi la concorrenza per acquistarlo sarà agguerrita.

Luis Suàrez, le sue parole

In settimana il colombiano ha partecipato in una diretta Instagram, dove ha dichiarato: “Sono concentrato sul finale di stagione qui al Saragozza e a ottenere la promozione. Poi, prenderò una decisione. Al momento l’interesse più forte è quello della Lazio, ma anche di Atletico Madrid e Valencia. Però adesso sogno di raggiungere l’obiettivo della promozione. Arrivare qui mi ha visto migliorare sotto tanti punti di vista. Qui sono cresciuto e vorrei rimanere per come sono stato trattato, ma alla fine si dovrà raggiunto un accordo. Tutto sarà deciso alla fine della stagione. La concorrenza sarà tanta, quindi rimanere qui è quasi impossibile”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: