Entourage di Icardi: “Juve? Non è una pista fattibile”

Pubblicato il autore: SAP Segui

Sul futuro di Mauro Icardi veleggia sempre un alone di mistero, con l’argentino che è in prestito al Paris Saint Germain, che non lo ha ancora riscattato dall’Inter.
Leonardo e il club parigino sembrano decisi a pagare il riscatto da 70 milioni per Icardi, che prima di un girone di ritorno abbastanza tormentato, aveva ottenuto comunque uno score di tutto rispetto collezionando 20 gol e 4 assist in 31 presenze con il PSG.
Nella giornata di oggi è intervenuto a Radio Kiss Kiss Napoli Letterio Pino, membro dell’entourage di Icardi insieme a Ulisse Savino e la moglie-manager Wanda Nara, il quale si è soffermato a parlare sul futuro dell’attaccante argentino:

SU LEONARDO E IL FUTURO AL PSG

“Quando Leonardo l’ha portato a Parigi sapeva già cosa avrebbe fatto durante la stagione, e ciò si è avverato. In Champions non ha giocato un paio di partite, ma solo perché il PSG ha una rosa fortissima. Ci sta che ogni tanto possa fare panchina a Cavani. Leonardo, a mio parere, ha intenzione di  riscattarlo e spero che lo farà. Mauro si fa voler bene da tutti, chiunque lo conosca parla solo bene di lui, sia come atleta, che come uomo.”

SUL MANCATO TRASFERIMENTO AL NAPOLI 
“Giuntoli, ma soprattutto De Laurentiis stesso, hanno sempre fatto di tutto per comprare Icardi. L’estate scorsa Napoli sarebbe stato il luogo giusto ma al momento sbagliato, perché Icardi voleva rimanere all’Inter e non voleva che i tifosi nerazzurri potessero viverlo come un tradimento andare in un’altra squadra italiana.”

ICARDI VUOLE RIMANERE AL PSG
“Futuro a Napoli? Sarebbe un’idea bellissima, sicuramente il presidente partenopeo lo cerca da anni. Attualmente per rispetto verso il PSG, Icardi vuole restare a Parigi.
Nel caso in cui i parigini non dovessero riscattarlo, Wanda Nara saprà prendere la decisione giusta con l’Inter. Napoli come piazza è una delle eccellenze del calcio italiano, ed Icardi non ha mai nascosto la simpatia per Napoli, che conosce da quando era piccolo grazie a Diego Armando Maradona, il miglior giocatore di tutti i tempi.
Gli ultimi contatti con il Napoli risalgono alla scorsa estate, poi da parte di chiunque c’è stato uno stop: ora i patron pensano al campionato, non al mercato.”

SULL’IPOTESI JUVE
“Parlo un po’ da tifoso, ma la cosa che l’ex capitano dell’Inter passi alla Juventus mi sembra un po’ forzata. Con Guarin, anni fa, ci fu un’insurrezione di piazza. Icardi alla Juve non la vedo una pista fattibile. Poi, ovviamente, ci penserà Wanda.”

  •   
  •  
  •  
  •