Roma, Pau Lopez: “Dipenderà solo da noi poter raggiungere il quarto posto”

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Il portiere spagnolo della Roma Pau Lopez arrivato nella capitale la scorsa estate ha avuto fino al momento dello stop del campionato un rendimento buono seppur con qualche errore pesante (derby di ritorno in primis) ma che che tutto sommato ci possono anche stare.
Rispetto all’anno scorso quando tra i pali giocavano Robin Olsen e Antonio Mirante, il classe ’94 ha dato sicuramente più sicurezza a tutto il reparto difensivo e sotto questo aspetto il tecnico dei giallorossi Paulo Fonseca può essere ottimista peer il futuro.
Queste sono le parole rilasciate da Pau Lopez alla Gazzetta dello Sport dove ha risposto su vari argomenti.

Pau Lopez, l’intervista

FUTURO CAMPIONATO: “Dobbiamo aspettare quello che succederà nei prossimi giorni in Italia. Dopo, chi è deputato a decidere farà le scelte migliori per i calciatori e per le squadre“.

QUARTO POSTO: “Alla ripresa mancheranno 12 partite, dipenderà solo da noi poter arrivare a raggiungere il nostro obiettivo“.

ERRORE DERBY: “Non ci ho più pensato perché per me è stato un errore come qualsiasi altro. Lo so che per la gente il derby è una partita diversa, ma per quello che mi riguarda non fa differenza commettere un errore contro la Lazio, contro la Spal, contro l’Inter o contro la Juve. Devo evitare sbagli del genere, ma niente di più“.

RIGORI: “È una questione d’intuizione: ce l’hai o non ce l’hai. Puoi prendere informazioni su dove calciano gli specialisti, ma è una cosa su cui è difficile lavorare“.

MOMENTO ATTUALE: “Sono momenti difficili per tutti. Io sono qui a casa, con la mia famiglia, trovando qualche cosa da fare per i bambini, perché loro siano contenti e si divertano. Comunque è dura, perché per loro il fatto di non uscire di casa è una cosa complicata da comprendere, ma è quello che siamo chiamati a fare adesso“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: