Mario Gotze saluterà il Borussia Dortmund

Pubblicato il autore: Demetrio Segui

Mario Gotze

Tutte le più belle storie d’amore nel calcio sono destinate a finire. Questa volta è il turno di Mario Gotze ed il Borussia che, a fine stagione, si diranno addio. L’ufficialità è arrivata questo pomeriggio direttamente per voce del Direttore Sportivo del club Michael Zorc.

Le dichiarazioni di Zorc e il futuro di Mario Gotze

Intervistato da Sky Sport De Michael Zorc ha parlato della decisione di separarsi che club e giocatore hanno preso in totale accordo:”Concluderemo il rapporto con Mario Gotze in estate. E’ una decisione presa in sintonia, dopo alcuni colloqui molto sinceri: Mario è davvero un bravo ragazzo.” Per l’eroe del mondiale 2014 una stagione, fino a questo momento, in chiaro scuro: 3 gol in 14 presenze di Bundesliga e 4 partite con un solo assist nella massima competizione europea, la Champions League. Le antenne di radiomercato si sono subito attivate relativamente al profilo di Mario Gotze. Centrocampista offensivo in grado di ricoprire tutti e tre i ruoli della trequarti in un possibile 4-2-3-1 potrebbe fare comodo a molti club, anche in Italia. Un problema potrebbe essere rappresentato dallo stipendio percepito, 8 mln, motivo per cui dovrebbe ridursi l’ingaggio. Roma e Milan potrebbero fare al caso del talento tedesco come possibile pedina da utilizzare sulla trequarti. Se il club rossonero è prigioniero dell’incertezza societaria, Paulo Fonseca accetterebbe volentieri di servirsi della qualità del tedesco per esaltare la propria squadra insieme agli altri fantasisti presenti in rosa, soprattutto se Under dovesse salutare la Capitale. Si è parlato anche d’Inter ma il club di Antonio Conte deve già risolvere la collocazione tattica di Eriksen e Mario Gotze sarebbe la copia del fantasista danese arrivato a gennaio dal Tottenham. Da questo pomeriggio Gotze cerca pretendenti, siamo sicuri che molti club andranno a caccia del classe 1992: a lui la decisione che reputa più giusta.

  •   
  •  
  •  
  •