Calciomercato Fiorentina: si seguono tre giocatori importanti

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

La Fiorentina, in vista del ritorno in campo che la vedrà impegnata in casa contro il fanalino di coda Brescia, in questi ultimi giorni ha messo gli occhi su tre giocatori importanti (uno per ruolo) che se acquistati, potrebbero far fare il salto di qualità alla squadra.

Calciomercato Fiorentina, i tre calciatori seguiti

L’obiettivo principale è il difensore belga Vertonghen attualmente al Tottenham che a fine stagione andrà in scadenza di contratto e dunque una grande occasione di prenderlo a parametro zero, ovviamente la concorrenza è alta (Napoli, Ajax, Roma e Betis le principali contendenti), ma la dirigenza viola cercherà il grande colpo visto l’alto tasso tecnico e di esperienza del classe ’87 (228 presenze con gli Spurs in otto stagioni e 118 con la sua Nazionale). Il belga principalmente gioca come centrale difensivo ma all’occorrenza grazie alla sua versatilità, può ricoprire più ruoli tra difesa e centrocampo.

Leggi anche:  Il campione dell'Atalanta scatena un'asta europea!

Per il centrocampo si pensa al venticinquenne polacco Karol Linetty della Sampdoria, con i blucerchiati che se arrivasse un’offerta importante, sarebbero disposti a sacrificarlo visto anche il prossimo gli scadrà il contratto e se non rinnovasse rischierebbe di perderlo a parametro zero. In quattro stagioni il suo rendimento è stato molto buono dove ha totalizzato 113 presenze e nove reti, mentre in Nazionale i gettoni sono 23. La sua abilità principale è quella di abbinare molto bene la fase d’interdizione a quella di costruzione.

Per l’attacco si segue un altro giocatore polacco e vecchia conoscenza del campionato italiano, ovvero Krzysztof Piątek che lo scorso gennaio ha lasciato il Milan definitivamente per accasarsi all’Hertha Berlino che l’ha acquistato per 27 milioni; l’attaccante non sarebbe convinto della scelta fatta e sarebbe contento di tornare in Italia con una squadra che potrebbe dargli parecchio spazio. Ovviamente il club tedesco avendo fatto un acquisto oneroso solamente quattro mesi fa potrebbe lasciarlo andare tramite un prestito oneroso (anche biennale) e un riscatto obbligatorio da saldare nel 2022. Dopo una prima parte di campionato 2018-19 con il Genoa dove aveva realizzato 13 reti in Serie A e 6 in Coppa Italia, la sua esperienza con i rossoneri è stata tra luci e ombre e dunque la Fiorentina potrebbe essere l’ideale per il suo rilancio definitivo.

  •   
  •  
  •  
  •