Inter, nuovo acquisto a centrocampo: in ballo tre nomi

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui


TRE POSSIBILITÀ, SOLO UN NUOVO ACQUISTO A CENTROCAMPO – L’Inter cerca un nuovo acquisto a centrocampo, visto che con ogni probabilità perderà due dei suoi uomini in questa zona di campo. Borja Valero e Vecino, infatti, sembrano sempre più lontani da Milano, in particolare il primo: ha richieste dall’Italia (Fiorentina) ma anche dalla Spagna e dalla Francia. Marotta e Ausilio, dunque, sfogliano la margherita alla ricerca del nome giusto per rimpiazzare i due partenti: ecco le idee.

Inter, i nomi per il nuovo acquisto a centrocampo: Nainggolan, Tonali e Vidal

Sì, non ci sono grosse novità: i giocatori che potrebbero rappresentare il nuovo acquisto a centrocampo per l’Inter sono gli stessi da tempo. Analizziamo, però, le ragioni per cui i nerazzurri dovrebbero scegliere uno tra il Ninja Nainggolan, il nuovo Pirlo Tonali o il Guerriero Vidal.

Leggi anche:  Inter: è tutto fatto per il campione argentino

NAINGGOLAN – Attualmente al Cagliari, a fine stagione tornerà a Milano. I sardi non hanno la forza contrattuale né economica per trattenerlo, anche se lui forse resterebbe volentieri. All’Inter, però, dopo essere stato scaricato un anno fa, potrebbe far comodo a Conte: soluzione low cost, che magari accetterebbe anche di fare qualche panchina in più per lasciare spazio a Sensi e Barella (anche se, visti i numerosi infortuni occorsi al primo, un posto da titolare  potrebbe anche trovarlo).

TONALI – Come soluzione è un po’ meno low cost, costa almeno 50 milioni. La concorrenza della Juve è forte, Pjanic andrà via e i bianconeri potrebbero prendere l’erede di Pirlo. Però al momento l’Inter sembra in vantaggio, ed un centrocampo giovane ed azzurro Sensi-Tonali-Barella sarebbe davvero strepitoso. I nerazzurri sono in vantaggio per il giocatore, vedremo se Marotta riuscirà a spuntarla.

Leggi anche:  Moggi: "La Juve non ha mai alterato i risultati, lo hanno fatto le altre squadre. L'Inter senza Conte..."

VIDAL – Contratto in Catalogna che scade nel 2021, ha già giocato con Conte ed ha segnato caterve di gol con lui nella Juve. 33 anni, ma sembra un ragazzino: anche per l’età, oltre che per il contratto sempre più vicino alla scadenza, costerebbe pochino. Ma siamo sicuri che a Barcellona lo vogliano dar via così facilmente? Indovinate chi ha segnato il primo gol dei blaugrana dopo la ripresa?

  •   
  •  
  •  
  •