Milan su Szoboszlai, è l’uomo scelto da Rangnick

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui


MILAN SU SZOBOSZLAI, CLASSE 2000 DEL SALISBURGO – L’arrivo di Ralf Rangnick sulla panchina del Milan potrebbe decisamente dare una svolta al mercato della squadra, visto che in questi ultimi anni sono arrivate solo delusioni con giocatori arrivati a Milanello non adatti a riportare in alto i rossoneri, salvo rari casi. Il manager tedesco adotta spesso metodi di calciomercato particolari, con lui non arriveranno necessariamente big o top player: anzi, in tutti i suoi anni tra Lipsia e le altre società satellite della Red Bull ha sempre avuto un particolare talento nello scovare giovanissime promesse per poi farli esplodere. Uno di questi è Dominik Szoboszlai, mezzala o trequartista ungherese del Salisburgo classe 2000 arrivato dal Videoton grazie proprio a Rangnick che, ora, vorrebbe portarselo a Milano.

Milan su Szoboszlai, talento puro che costa 25 milioni

C’è il Milan su Szoboszlai, dunque. Il calciatore ungherese è uno degli infiniti talenti gestiti dalle società della Red Bull (Lipsia e Salisburgo su tutte): insieme a lui, sono cresciuti i vari Haaland, Minamino o Daka, mentre nel Lipsia venivano fuori Werner o Upamecano. Insomma, fa parte di quella cerchia di talenti che Rangnick ha iniziato a gestire da quando lavora per la nota società di bibite: ora, col suo arrivo nel capoluogo lombardo, vorrebbe importare il suo marchio di fabbrica ed il suo modo di lavorare. Il primo obiettivo è strappare Szoboszlai al Salisburgo, ma non sarà facile: piace molto alla Lazio, al Napoli e alla Juve. In particolare, Tare e Lotito sono molto attivi sul giocatore e vorrebbero portarlo a Roma, anche se il prezzo di 25 milioni un po’ spaventa le casse laziali: potrebbe spaventare un po’ meno quelle milaniste, soprattutto se si trovasse un buon equilibrio societario. Insomma, nonostante la concorrenza c’è anche il Milan su Szoboszlai, e grazie a Rangnick il suo arrivo è tutt’altro che impossibile.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Gasperini pre Milan-Atalanta: "Domani partita molto combattuta. Pasalic? Ci vuole tempo"
Tags: