Tonali dove va? Juve ed Inter alla finestra, servono 50 milioni

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui

TONALI DOVE VA? INTER IN VANTAGGIO, LA JUVE C’E’ – Sandro Tonali è l’orgoglio di Brescia, l’unico elemento positivo di una stagione disastrosa, iniziata male e finita ancora peggio. Le Rondinelle, seppur la matematica non condanni ancora, andranno probabilmente in Serie B salvo capovolgimenti improvvisi, e quindi sarà necessario vendere il proprio gioiello: Juve ed Inter, seppur spaventate dal prezzo, sono alla finestra, ed hanno una strategia in testa per provare a portarselo a casa.

Tonali dove va? La strategia di Juve ed Inter

“Dove andrà Tonali?”. Se lo chiedono in molti, ma per il momento sembra difficile dare una risposta. Così come aveva dichiarato Cellino, presidente del Brescia, il ragazzo vuole restare in Italia, e proprio per questo sono già state rifiutate offerte importanti da Barcellona e PSG. Il prezzo di Tonali era di circa 30 milioni un’estate fa, ora il valore del suo cartellino è lievitato intorno ai 50 milioni: una cifra così, in Italia, e soprattutto in periodo di crisi economica e di Coronavirus, possono permettersela solo due squadre, le due big del campionato. Juventus ed Inter sono pronte a darsi battaglia, preparando un nuovo derby d’Italia anche sul mercato per il giocatore bresciano. L’obiettivo delle due rivali, però, è quello di provare ad abbattere in qualche modo il prezzo. In che modo? O attraverso l’inserimento di contropartite tecniche, oppure dilazionando il pagamento. Ad esempio, Juve ed Inter potrebbero proporre una sorta di pagamento in “stile Barella”, per capirci: un prestito biennale, magari oneroso, con un diritto/obbligo di riscatto ed un pagamento dilazionato su più anni, così che il prezzo possa essere in qualche modo ammortizzato. Tonali dove va? La risposta al momento non c’è, ma c’è la certezza che le due squadre si daranno battaglia.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Coppa Sudamericana, la finale sarà Lanús-Defensa y Justicia