Lautaro Martinez: attenta Inter, si inserisce il City

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Ogni giorno ci novità su quale sarà il futuro di Lautaro Martinez, attaccante argentino dell’Inter classe ’97. El Toro da tempo è promesso sposo del Barcellona che, già dai primi tempi del Covid-19, ha un accordo con il giocatore, ma per la conclusione ci sono una serie di difficoltà da superare. Infatti le due parti non riescono a trovare una contropartita adatta a portare a termine l’affare, inoltre i catalani non hanno una disponibilità economica in modo da accontentare l’Inter e arrivare a Lautaro Martinez puntando tutto sul cash. Per questo motivo nella trattativa tra Barcellona e Inter si è inserito il Manchester City di Pep Guardiola.

Sky Sport Uk, Lautaro Martinez nel mirino del City

La sentenza del Tas che ha permesso al Manchester City di partecipare alla prossima coppa europea ha cambiato le carte in tavola del mercato europeo. Come sottolineato dal Sky Sport UK, infatti, Pep Guardiola avrebbe messo nel mirino Lautaro Martinez, dando mandato alla società di provare ad arrivare a lui, individuandolo come sostituto perfetto di Sergio Aguero. Il City avrebbe anche la disponibilità economica per accontentare la società nerazzurra e il calciatore, anche se Lautaro Martinez ha più volte manifestato la volontà di trasferirsi in Spagna, direzione Catalogna, in caso di addio all’Inter.

Leggi anche:  Tabellone calciomercato estivo Serie A 2021 LIVE: tutti gli acquisti e le cessioni delle venti squadre

Nel mercato dell’Inter, però, non c’è solo Lautaro Martinez, ma di mezzo c’è ancora una volta la Premier League. Sempre nella città di Manchester, Beppe Marotta sta seguendo la vicenda Alexis Sanchez, esterno cileno classe ’88, in prestito dallo United all’Inter dall’Agosto 2019. Dopo un avvio di stagione difficoltoso, Sanchez è riuscito a convincere l’Inter e Conte a puntare ancora su di lui, grazie alle ottime prestazioni post lockdown. Lo United è disposto a lasciarlo a Milano ma, secondo quanto riferisce la Gazzetta dello sport, non ha intenzione di proseguire con la formula del prestito. L’intenzione dei red devils è quella di cederlo definitivamente per una cifra vicina ai 20 milioni di euro.

Il vero sogno di Antonio Conte, però, si trova a Londra e a centrocampo. Questo sogno ha il nome di N’Golo Kanté, che il tecnico ha già allenato ai tempi del Chelsea e che farebbe carte false per poterlo portare a Milano.  Il centrocampista francese considera conclusa la sua esperienza a Londra, sponda blues. Il problema sarà quello di convincere la dirigenza nerazzurra a spendere poco più di 8 milioni all’anno per il suo stipendio.

  •   
  •  
  •  
  •