Napoli, non solo Osimhen: si pensa ad un altro grande colpo in attacco

Pubblicato il autore: Armando Areniello Segui


Il Napoli ha cominciato a programmare con largo anticipo la prossima stagione. Gli azzurri hanno vinto la Coppa Italia, battendo la Juventus in finale ai calci di rigore, e si sono assicurati il pass per la prossima edizione dell’Europa League. Per questo motivo il finale di campionato servirà solamente per preparare il ritorno degli ottavi di Champions League contro il Barcellona, in programma l’8 agosto.
Il patron, Aurelio De Laurentiis, non sembra intenzionato a badare a spese e prepara una vera rivoluzione. Cambierà sicuramente l’attacco, dove andrà via Arkadiusz Milik, che ha rifiutato il rinnovo di contratto, in scadenza a giugno 2021. I partenopei hanno già individuato il potenziale sostituto: si tratta di Victor Osimhen. L’attaccante nigeriano del Lille sembra ad un passo dal trasferimento all’ombra del Vesuvio. Il centravanti nigeriano è esploso in questa stagione con la maglia del Lille, che la scorsa estate lo aveva acquistato dal Charleroi per 15 milioni di euro per sostituire Pepé, ceduto all’Arsenal, e Rafael Leao, ceduto al Milan. In ventisette presenze l’attaccante ha messo a segno 13 reti e collezionato cinque assist. L’accordo potrebbe arrivare per una cifra intorno ai 50 milioni di euro, ma non è escluso l’inserimento di Ounas nell’affare.

L’altro colpo – Osimhen potrebbe non essere l’unico grande colpo per rinforzare l’attacco del Napoli. Gli azzurri, infatti, starebbero portando avanti i contatti con il Torino per discutere di Andrea Belotti. Il Gallo era stato accostato ai partenopei già lo scorso anno, quando le due società non riuscirono a trovare un’intesa. Le cose potrebbero cambiare quest’estate, con il capitano granata pronto a fare il salto di qualità e giocare con continuità anche a livello europeo. La sua valutazione si aggira intorno ai 50 milioni di euro ma l’esborso economico potrebbe essere abbattuto notevolmente dall’inserimento di contropartite tecniche. Il Toro, infatti, deve riscattare Verdi per 25 milioni di euro e nell’affare potrebbe entrare anche Petagna, valutato tra i 15 e i 20 milioni di euro. In questo modo il club di Cairo si ritroverebbe anche il sostituto di Belotti in rosa e potrebbe concentrare i propri sforzi per rinforzare gli altri reparti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: