Tacconi: “Vi svelo quando Cristiano Ronaldo lascerà la Juventus”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi

La situazione attuale in casa Juventus non è delle più felici e i tifosi bianconeri vogliono delle risposte. Sul campo possibilmente e meno sui giornali. La squadra non gira e ciò è lampante. Le attenuanti possono essere molte e al momento Maurizio Sarri è il più bersagliato in casa bianconera. La Vecchia Signora è al primo posto in classifica con 6 punti di vantaggio sull’Inter, ma le ultime prestazioni con Milan, Atalanta e Sassuolo hanno deluso altamente proprio tutti. Una sconfitta e due pareggi con tanto di 11 reti subite nelle ultime 6 gare. Troppo.

La paura per i prossimi impegni di Champions e per la Juventus del prossimo anno cominciano a farsi sentire. L’ex portiere dei bianconeri, Stefano Tacconi, è stato intervistato a Il Giornale parlando del momento complicato della sua ex squadra, dicendo la sua su un ipotetico addio di Cristiano Ronaldo:

Leggi anche:  Rivoluzione Juventus: dopo l'addio di Allegri si ripartirà dal gioco

Io l’avevo già previsto che sarebbe successa una cosa del genere. Appena era ripreso il campionato tedesco con risultati pirotecnici, 3-3, 4-4, 6-6, 8-8. Ma cosa si pretende dai calciatori? Dopo tre mesi di inattività, senza pubblico con le motivazioni non così elevate era normale che ci fossero partite tra alti e bassi. Per quanto riguarda la Juventus penso sia una cosa normale ma deve ringraziare che Inter e Lazio abbiano fatto ancora peggio”. 

Ronaldo? CR7 vincerà classifica cannonieri in Italia, Immobile è in crisi come la Lazio e dunque glielo auguro di raggiungere quest’altro record. Dico di più: se la Juventus dovesse vincere la Champions League per me Ronaldo va via perché avendo un anno di contratto si metteranno d’accordo per venderlo e per rientrare dell’investimento fatto…Se non dovesse vincere invece ritenterà un altro anno alla Juventus per poi andare in America o in Cina. Se non dovesse vincere non penso che sia un flop perché non è facile vincerla, anche perché anche perché non c’è solo CR7 ma tutta una squadra dietro e bisogna poi capire se gli acquisti sono stati azzeccati. Lo si saprà solo a fine stagione e a bocce ferme”. 

  •   
  •  
  •  
  •