Atalanta, cosa manca per completare la rosa 2020-21?

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui


La nuova stagione ormai è alle porte, e per l’Atalanta di Gasperini è giunto il momento di consolidarsi grande al tavolo delle grandi del campionato di Serie A (anche in Europa). I ragazzi stanno svolgendo al meglio la preparazione al Centro Bortolotti di Zingonia, con la voglia di migliorare i risultati dello scorso anno: sensazione percepita e subito evidenziata dai nuovi acquisti. Da Miranchuk fino a Mojica, ma la sostanza è la stessa: a Bergamo conta soltanto vincere (mentalità giusta per ambire a traguardi importanti). In termini di mercato però, cosa manca a questa squadra per risultare coperta in tutti i ruoli del campo?

Cinque innesti e un piccolo innesto per essere completi – In questa sessione di calciomercato, l’Atalanta ha preso: un difensore centrale (Romero), l’esterno sinistro sostituto di Robin Gosens (Mojica), una punta fisica e dalla grande freddezza (Lammers), il tanto citato vice Ilicic (Miranchuk) e Castagne è stato rimpiazzato correttamente (Piccini). I nerazzurri hanno potenziato l’attuale base della rosa, ma manca ancora una pedina: vista la partenza di Pessina serve un vice De Roon, in grado di fare il lavoro sporco nel ben mezzo del campo. Mancano pochi giorni alla fine del calciomercato, e questa Atalanta ha dimostrato di essere molto dinamica in contesti come questo. Staremo a vedere.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: