Genoa Balotelli, Grifone scatenato sul mercato: l’ex Inter e Milan è ad un passo

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui


MERCATO GENOA Balotelli, pronto il rilancio dell’ex centravanti del Brescia – E’ un Grifone scatenato, quello di questa fase del mercato. Anche sul campo, il Genoa ha già fatto vedere belle cose, con la convincente vittoria per 4-1 sul Crotone che fa ben sperare i tifosi. In gol due nuovi acquisti, Marko Pjaca e Davide Zappacosta, ed ottime prestazioni di Pandev, Zajc, Destro, Ghiglione. Ma c’è un cruccio, per Maran: l’attaccante. Destro ha giocato bene, ha fatto gol, ha preso una traversa, ma non può quasi certamente garantire una certa continuità di rendimento: per questo, Faggiano ha in mente un nome che possa risolvere il problema. Si tratta di Mario Balotelli, l’eterno giovane ormai all’ultima spiaggia di una carriera quantomeno deludente, soprattutto negli ultimi anni.

Genoa Balotelli, ci siamo: contratto di un anno con opzione per il rinnovo in base a presenze e prestazioni

Per il Genoa Balotelli sarebbe la soluzione al grosso problema dell’attaccante. Manca infatti un bomber vero, visto che Sanabria è tornato al Betis e, nonostante Faggiano stia cercando di riportare a Marassi anche lui, il club spagnolo non sembra disposto a trattare, o per lo meno non alle cifre che sperano i dirigenti rossoblu. Inoltre, anche Pinamonti ha detto addio dopo una sola stagione per tornare all’Inter, mentre Favilli si è accasato al Verona. Balotelli, dopo l’ultima stagione al Brescia, sembra davvero all’ultima spiaggia: solo 19 presenze, di cui 16 da titolare, condite da 5 gol e neppure un assist. Non esattamente quello che Cellino si aspettava per far sì che il suo Brescia si salvasse. Inoltre, ci sono state varie grane a livello di rapporti tra SuperMario e lo stesso Cellino: finti certificati medici, liti, assenze dagli allenamenti, insomma le solite Balotellate. Il Genoa, però, confida nelle sue qualità, ma vuol comunque cautelarsi: la proposta è di un anno di contratto, con opzione per il secondo solo in caso di prestazioni di un certo livello e di un discreto numero di presenze. Tradotto: “se giochi tanto e bene, resti a Genova“. Ma altre bravate non saranno permesse: è davvero l’ultima chance per l’ex fenomeno, una delle più grandi promosse non mantenute del calcio italiano.

  •   
  •  
  •  
  •