Paqueta lascia il Milan, accordo con il Lione

Pubblicato il autore: Sandro Caramazza Segui

Paqueta
Paqueta lascia il Milan dopo un anno e mezzo. Raggiunto l’accordo tra il Diavolo e il Lione per il centrocampista brasiliano, il quale ha già salutato i suoi ormai ex compagni per volare in Francia. È stata una trattativa molto lunga quella fra i due club, visto che le prime voci di una partenza del giocatore brasiliano verso la Ligue 1 circolavano già agli inizi di agosto. Adesso è tutto fatto, con il Milan che dovrebbe incassare circa 21-22 milioni di euro più la percentuale su una eventuale rivendita. Minusvalenza, dunque, per il Milan che nel gennaio del 2019 aveva acquistato Paqueta dai brasiliani del Flamengo per 38,4 milioni di euro. Comunque un buon gruzzoletto per i rossoneri che potranno reinvestire questi soldi per rinforzare la linea difensiva, orfana da parecchie partite dell’infortunato Romagnoli, oppure per sferrare un colpo a sorpresa (Chiesa?).

Paqueta, esperienza rossonera con più ombre che luci

Arrivato nel mercato di riparazione del 2019 insieme a Piatek, Lucas Paqueta ha alternato in questo anno e mezzo di Milan prestazioni importanti a black-out degni di saudade carioca. I primi sei mesi in rossonero sono stati più che soddisfacenti, regalando un paio di lampi che il popolo milanista non vedeva dai tempi di Kakà. Ottima la sintonia con l’allora tecnico Rino Gattuso, che pronti-via lo mette dal primo minuto nella sfida di Coppa Italia contro la Sampdoria. La prima rete non tarda ad arrivare, il 10 febbraio nella sfida vinta dal Milan per 3 a 0 contro il Cagliari. La prima mezza stagione con la maglia del Diavolo si chiude in maniera positiva: 17 partite tra Serie A, Coppa Italia e Supercoppa Italiana, condite da una rete e due assist, che permettono al Milan di chiudere al quinto posto in graduatoria, sfiorando l’ingresso in Champions per un punto alle spalle dell’Inter. Molto negativa, invece, l’ultima stagione per Paqueta, che tra panchina e qualche infortunio di troppo riesce a mettere insieme 27 presenze tra A e Coppa Italia. Il brasiliano non ha mai trovato la giusta intesa né con Giampaolo né tanto meno con Pioli. Adesso, la nuova avventura al Lione per ritrovarsi, non dimenticando che è ancora un classe 1997.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,