Dybala, rinnovo difficile: la Juventus fissa il prezzo

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Un gol per ritrovare sé stesso e la sua Juventus. Con questa frase possiamo riassumere la partita di Paulo Dybala contro il Genoa, in cui l’argento sfrutta alla perfezione l’assist del centrocampista McKennie e infila Perin sbloccandola e sbloccandosi. Un gol che fa morale e che aiuta Dybala nel percorso di crescita e di ritrovamento fisico. Lo stesso argentino a fine partite ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport l’importanza di questa rete: “Per noi attaccanti fare gol è un’iniezione di fiducia, io ne avevo tanto bisogno. Era da molte partite che non ero sereno quando giocavo il pallone, non ero io, pensavo mille cose e questo è lo sbaglio più grande“. Oggetto di discussione, però, è il suo rinnovo, ma su questo Dybala ci tiene a precisare che tutto quello che si è detto è falso: “Sul contratto si è detto tanto, molte cose false: tanta gente parla di cose che non esistono, il mio procuratore è stato a Torino per tanto tempo ma nessuno l’ha chiamato. Quando sento di soldi e cifre mi dispiace: sono cose inventate di cui io non parlo maiFuturo? Io amo la Juventus! Io sono leale nei confronti di questo club“. Messaggi d’amore del numero 10 bianconero, che però aspetta un rinnovo che tarda ad arrivare.

Leggi anche:  Pronta una nuova avventura per Vidal?

Dybala, la Juventus fissa la valutazione. I top club europei bussano alla porta

Belle parole nei confronti del club che lo ha consacrato tra i grandi e che continua a sostenerlo in questo periodo non facile. Dopo che la scorsa stagione è stato fondamentale, al momento Dybala non riesce a trovare una condizione perfetta per riuscire ad essere incisivo come il suo solito. Però nonostante i messaggi d’amore verso il club di Andrea Agnelli, secondo indiscrezioni, Dybala non sarebbe intenzionato a rinnovare il suo contratto. L’argentino classe 1994 ha il contratto in scadenza nel 2022 e molte voci dalla Spagna spingono per un suo possibile addio a scadenza di contratto o nelle prossime finestre di mercato. La dirigenza bianconera, intanto, ha fissato il prezzo del cartellino del fantasista di Laguna Larga: 80 milioni di euro. Questa la cifra per riuscire a strappare la Joya dalle grinfie della Vecchia Signora. Nonostante l’avvio poco felice dell’attaccante, continua ad avere molte pretendenti che farebbero follie per lui, come PSG, Real Madrid, Barcellona e Tottenham, accontentando le richieste della Juve.

  •   
  •  
  •  
  •