Moggi: “Juve, io non avrei preso Ronaldo”

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Ronaldo? Io ne avrei fatto a meno“. Queste le parole dell’ex dg della Juventus, dal 1994 al 2006, Luciano Moggi. Il famoso dirigente, protagonista della vicenda Calciopoli, è intervenuto ai microfoni di “Radio Amore Campania”, andando a discutere dei temi di mercato dei bianconeri, soffermandosi su Cristiano Ronaldo, Dybala e sul prossimo mercato in entrata della dirigenza della Juventus, con particolar attenzione verso due colpi.

Proprio sul portoghese ci sono stati numerosi dibattiti, con molti addetti ai lavori che hanno criticato la scelta della Juventus di puntare su CR7, nonostante la sua fantastica carriera. A questo coro si è aggiunto anche Luciano Moggi, che ha detto la sua a riguardo: “Lo ammiro per quello che può fare, però probabilmente ne avrei fatto anche a meno. Il costo è praticamente rilevante e il giocatore è avanti con l’età. La Juventus avrebbe vinto anche senza Ronaldo quello che sta vincendo con lui“.  Nel corso della trasmissione, Moggi, ha poi commentato lo stallo sul rinnovo di Paulo Dybala, al centro delle cronache di mercato che lo vogliono sempre più lontano da Torino: “Dybala resta alla Juventus? Gli rinnovano il contratto, resta. E’ oltre tutto un ragazzo giovane, può rimanere per lungo tempo in bianconero e dimostrare quello che vale“.

Leggi anche:  Pronta una nuova avventura per Vidal?

Infine un ultimo appunto sul mercato futuro. In questi giorni continuano a circolare voci su un possibile ritorno di Pogba alla Juventus. Il centrocampista francese, classe 1993, ha fatto parte della rosa juventina dall’estate del 2012 all’estate del 2016, e dopo quasi cinque anni dal suo addio alla Vecchia Signora, si potrebbe profilare un clamoroso ritorno, che a Moggi non piacciono tanto: “I ritorni sono sempre un po’ particolari, è stato un grande all’inizio, ma i ricordi non vanno di pari passo col campo. In Inghilterra non ha fatto grandi cose e la Juventus lo ha venduto a grandi cifre. De Paul? Uno di quei giocatori che prenderei subito“.

  •   
  •  
  •  
  •