Dybala, l’infortunio al ginocchio preoccupa

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


L’infortunio di Paulo Dybala preoccupa e non poco la Juventus. L’attaccante argentino numero 10 della Juventus, classe 1993, è uscito al 42° del primo tempo durante la sfida con il Sassuolo dopo uno scontro di gioco che gli ha rimediato un infortunio al ginocchio. Una tegola pesante per Andrea Pirlo dopo che ad inizio partita è uscito malconcio anche McKennie. A fine match l’allenatore della Juventus ha dato una prima diagnosi parziale in base alle sensazioni di Dybala e i primi controlli effettuati dai medici bianconeri: “Paulo ha un trauma contusivo al collaterale interno, il ginocchio gli è rimasto un po’ sotto. Spero non sia niente di grave, ma dovremo valutare“.

Juventus, ansia per Dybala

Un periodo difficile per la Joya che ora dovrà affrontare un infortunio che, si spera, non essere grave. Certamente il campanello d’allarme è acceso e le sue condizioni preoccupano molti i tifosi, in quanto lo hanno visto scendere dalla macchina fuori al J-Medical sofferente e zoppicando con andatura molto lenta. Soltanto gli esami opportuni potranno dire qual è l’entità dell’infortunio, ma quello che è certo è che Dybala dovrà saltare il Derby d’Italia. Sarà molto importante la partita contro l’Inter per il proseguo della stagione bianconera ed è francamente impossibile che il campione argentino sia arruolabile per la sfida di domenica sera. Per fortuna Pirlo può contare sul rientro di Alvaro Morata, ma ora più che mai la Juventus dovrà investire sul mercato in cerca di un attaccante che possa andare a sostituire lo spagnolo. Tutto dipenderà dall’infortunio di Dybala: nel caso in cui sia più grave del previsto, la Juventus accelererà per trovare un sostituto e provare a salvare la stagione. Nelle prossime ore si saprà tutto, così come per quanto riguarda gli esami fatti a McKennie e Federico Chiesa. La Juventus aspetta e spera nel meglio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter, Lautaro Martinez verso la Premier League